Nico Murdock è un ESPERTO nelle bufale sulle scie chimiche, specialmente in quelle dei fratelli Marcianò che segue ormai dal 2005.

Marcianò: i puntatori laser non possono accecare i piloti

domenica 28 agosto 2011

Mi sa che comincia a essere nel panico.
L'ultimo documento che ha prodotto (si, i documenti li produce sempre lui, anche quelli sulle fantomatiche scie chimiche) è un ovvio tentativo di pararsi il culo dato l'interesse della magistratura riguardo le "bravate" di, per ora, ignoti a Torino e a Pescara (in Italia) oltre che in molte altre parti del mondo. A Los Angeles è stato arrestato il nipote di Clark Gable per aver puntato un laser verso un elicottero della polizia.
Quali rischi ci sono?
Un equipaggio ha in carico la sicurezza dei passeggeri. Un laser verde può abbagliare il pilota nel momento di massima attenzione (decollo o atterraggio) ovvero quando di norma la procedura è manuale. Un laser potente può addirittura danneggiare la retina.
In pratica sta cercando di dire: "io ho puntato il laser dal basso verso l'alto, l'aereo era sopra di me, io non posso aver causato alcun problema". Infatti cita una velocità di crociera incompatibile con le velocità tipiche di decollo ed atterraggio degli aerei.
Oltretutto se l'aereo che lui ha "collimato" (come dice lui) volava a quella velocità, il suo video riprende per forza un aereo molto al di sopra della quota che dichiara. Un aereo a quella velocità, basso quanto dice lui, sarebbe sparito dalla visuale in pochi secondi. La fisica e la matematica ci dicono che quindi l'aereo è almeno al doppio dell'altezza dichiarata (quindi oltre gli 8000 metri) ed è anche compatibile con il range notturno del suo apparato (5 miglia).

Ma il problema non è quello che ha fatto lui di persona, ma quello che ha incitato ad altri di fare.
Primo: NON si deve puntare alcunchè contro un aereo. Se vuoi, mostragli il dito, ma non puntare nulla che possa essere dannoso.
Secondo: se istighi le persone a puntare un laser verde verso un aereo e queste lo fanno, sei il mandante.
Quando si fanno cazzate, si paga il prezzo, Rosario.
Se uno legge messaggi d'odio contro i piloti, messaggi che tu pubblichi sui tuoi blog, e ti ha visto in televisione a Voyager di Roberto Giacobbo, a Rebus di Maurizio Decollanz, su Mystero a Italia1, potrebbe pensare che sei uno che conta e quindi quello che "predichi" è vero. E fare del male a chi sta sugli aerei cattivi è un modo per compiacerti.

Maggiori informazioni su:

http://strakerenemy.blogspot.com/2011/08/minchiate-vintage-la-prova-proof-by.html
http://leoniero.blogspot.com/2011/08/rosario-marciano-ha-usato-e-incita.html
http://riosaeba78.altervista.org/blog/laser-puntati-sugli-aerei/

Sincerely yours
Howling Mad

scie chimiche tanker enemy geoingegneria straker puppa

Straker: il fantasma dei rosicamenti di agosto

venerdì 26 agosto 2011

Ah, quando il bimbo Rosario rosica a bestia, non deve essere divertente essere dentro quell'appartamento di Sanremo. Chissà che aria tirava quando Rosario ha saputo che un recente articolo di Paolo Attivissimo (il giornalista antibufale che Marcianò ha eletto a propria nemesi) sulla foto del "fantasma del museo di Napoli", in collaborazio con Photobuster (altra persona non nelle grazie di Straker) è stato ripreso addirittura dal Corriere della Sera ed ha avuto un commento addirittura dal Ministro Galan.
Mi immagino il momento esatto in cui ha perso i gangheri, ha cominciato a gonfiare la faccia (brrr...) e diventare paonazzo, alzarsi di scatto lanciando la sedia per terra... e il primo pensiero: "E a me non mi cagano mai???!!!"


Pensando di mettersi in luce con i suoi sgherri, almeno penso sia questo il motivo di quello che la sua mente ha congegnato, ha deciso di sottrarre del "prezioso tempo" a salvare il mondo... per fare una ennesima figura da bimbominkia.


Ebbene sì, l'ultima pregiatissima produzione del presidente del comitato Tankerenemy è niente di meno che un tentativo diffamatorio e sbeffeggiatorio, tra l'altro molto infantile e che non sembra aver nemmeno suscitato tutto questo successo. Ma a quanto pare ha dato un senso alla giornata del nostro... caro, basta poco a farlo contento pare. Anche se il rovescio della medaglia è una figuraccia colossale. Quel suo post è piaciuto a pochi amici, ora vediamo quanti commenti altrettanto positivi avremo qui. Certo che fare di certe figure cercando di vivere di luce riflessa con il nome del proprio nemico... ma un altro hobby, no?


Queste sono le prodi gesta di una persona che si considera un eroe, un semidio, l'unico baluardo per l'umanità... anche se, dato che odia circa l'80% di quella umanità, viene da chiedersi se davvero si aspetta di essere ringraziato. Per queste perle, sì.

Intanto noi ridiamo: e si sa, sono le risate che rendono la nostra vita piena. Grazie Rosy.

Sincerely yours
Howling Mad

scie chimiche tanker enemy geoingegneria straker puppa

Visto che non producono niente...

giovedì 25 agosto 2011

.. (la strizza della sbufalata in giornata è da poco tornata a far compagnia ai famigerati fratelli) passo a presentare un vero film sugli aerei e soprattutto sui piloti.
E' in post produzione in questo momento ed è opera di quello stesso George Lucas che ci ha regalato Guerre Stellari, Indiana Jones, senza dimenticare American Graffiti.
Si intitola Red Tails ed è la storia romanzata di una squadriglia di piloti statunitensi afroamericani, che durante la seconda guerra mondiale si è messa in mostra per eroismo e spirito di abnegazione.
Atteso per gennaio 2012.



Alla faccia di chi parla male dei piloti.

Sincerely yours
Howling Mad

scie chimiche tanker enemy geoingegneria straker puppa

Finalmente un nuovo video fuffa di Strakkino (updated)

mercoledì 17 agosto 2011

(update 18 agosto) a fine post, con i tre video originali che marcianò ha "rubacchiato" in rete e montato per creare il suo.

Oh.. era ora che ci regalasse una nuova perlina. Si chiama addirittura Ghost Planes.
Quello qui sotto E' UN VIDEO FALSO creato dal prolifico Rosario Marcianò (straker - tanker enemy).


Diciamolo, il video è anche fatto parecchio male, forse in fretta visto che ultimamente sta perdendo tantissima visibilità; ci ha solo messo sopra le scritte (in inglese, così che sembri più ufficiale). Solita tecnica, SCRIVERE FALSITA' sopra diversi video di aerei.

Intanto dice che il video è fatto a bordo di un volo della Fedex. Perchè dice questo? Perchè nell'audio si sente anche se non distintamente una voce che dice "Fedex 5034 richiede livello di volo 340". Ma la voce non proviene dal cockpit dell'aereo, bensì dalla radio. Inoltre, dopo circa un minuto, l'audio dell'aereo sparisce, ma con il trucchetto della musichetta aggiunta, molti non se ne rendono conto. Le cose sono due: o sono a bordo di un altro aereo, o l'audio non appartiene a quel video. In ogni caso, tutte le menzioni del volo Fedex sono a questo punto FUFFA.


Seconda cosa, tutte le "questioni scottanti" le ha scritte Rosario Marcianò, ma non ci dice da quali fonti provengono quelle affermazioni. Sono farina del suo sacco, perchè se uno ha PROVE le mostra.


UPDATE: riguardo a questa immagine ed alla frase detta dal Marcianò, come ci fa notare Peev nei commenti, se un aereo spegne il trasponder non sparisce dal radar, sparisce solo l'identificazione ma la presenza fisica dell'aereo rimane sui radar. Quindi i controllori vedrebbero benissimo che ci sono aerei con trasponder spento. Ora, se provano a dire che sono stealth (e lo so che lo stanno pensando i complottisti) rido ancora di più... sul serio? Aerei stealth che rilasciano visibilissime scie??? ahahahahah.

UPDATE (Come volevasi dimostrare)
Dato che la gente comincia a non bersi tutto e ci arriva da sola alle volte, Stracchino ha cambiato il titolo del video su YouTube (infatti mi fanno notare che le condivisioni su Facebook mantengono il vecchio). Ora dice che quegli aerei hanno contromisure elettroniche. MA SE SONO 3 VIDEO GIRATI IN 3 PARTI DEL MONDO DIVERSE che hai assemblato apposta tu??? Vergognati.


Terza cosa, segna una separazione minima di 2000 piedi (609,6 metri). FALSO, perchè per i voli da FL290 a FL410 è di soli 1000 piedi (304,8 metri), dal gennaio del 2005 per tutto l'emisfero occidentale.
Minima separazione verticale ridotta

Ora se guardate la grandezza dell'aereo e lo spazio che c'è tra i due aerei, direi che siamo abbondantemente sopra i 300 metri, altro che "collision heading" come lo chiama lui. (pppsss.. strakkino, si dice collision course).


Insomma, ci fa piacere che il komandante sia tornato ai vecchi metodi, spendendo un po' di tempo a sfornare divertenti perle per noi da sbufalare, invece di passare la giornata su Facebook ad offrire modem/router a chi identifica Axlman e eSSSe... ahahaha no, dico, un router. LOL

Ah, non sono le uniche cavolate di quel video, ma voglio lasciare anche ad altri il piacere di farli notare, commentando questo post. Buona caccia.

------------------------ UPDATE

Bene, per quanto riguarda la prima considerazione, siamo arrivati a trovare addirittura il canale YouTube di chi ha fatto il video che compone la prima parte. Ringrazio Orsovolante per l'importante contributo.


Il video è del 2007 e si intitola Air India Cockpit Video with 3 Planes crossing us. Senza la musichetta di disturbo, si riesce a sentire meglio tutto l'audio e si percepisce che ogni conversazione che si sente non è locale ma proviene dalla radio. Questo conferma senza ombra di dubbio che TUTTE LE AFFERMAZIONI DI ROSARIO MARCIANO' che si tratti di un volo Fedex sono COMPLETAMENTE FASULLE.

Inoltre salta fuori che altri complottisti, in totale malafede quindi, hanno sfruttato queste immagini, come questo che lo ripropone identico ma cambiando il titolo (guarda caso il copyright per loro non vale una cippa), e soprattutto questo che penso abbia dato l'idea al boss di tanker enemy e non solo per questo video (infatti la cornice serve sicuramente a coprire il link in basso).
La seconda parte del video, che appunto non ha audio come abbiamo già notato, rimane ancora da trovare, ma penso non ci vorrà molto.

----------- UPDATE 2

A quanto pare Rosario Marcianò doveva già conoscere questo video "al naturale" perchè il suo amico Simon l'aveva messo sul suo canale YouTube due anni fa!!! Guardate amicizie e iscrizioni e ci trovate rosicario e sgangher enemy.

----------- UPDATE 3


Trovata la seconda parte del video. A quanto pare sono 3 in tutto. Sentite forse nell'audio gente disperata ed impaurita? No, infatti...

----------- UPDATE 4 ore 22.00


Trovata la terza ed ultima parte del video. Ascoltate l'audio che lui ha tolto: ridono. E si vede benissimo 36000 piedi.
STRAKER PUPPA, falso e ridicolo.

E' quindi ASSOLUTAMENTE PROVATO che il video di Rosario Marcianò è una vera truffa, che serve a far cascare nella trappola dell'imbroglio delle scie chimiche. E TRALASCIAMO LE OVVIE VIOLAZIONI DI COPYRIGHT...

(update 18 agosto) Dopo aver letto il mio post, ne ha scritto uno lui dove cerca di arrampicarsi sugli specchi (che vi avevo detto ieri che avrebbe tirato fuori la tecnologia stealth?). Esilarante. Intanto il mio post sta facendo il giro di Facebook (ringrazio quanti hanno collaborato a informare il pubblico)
Sincerely yours
Howling Mad

scie chimiche tanker enemy geoingegneria straker puppa

La malafede di Penna sul EES di John Rogers

lunedì 15 agosto 2011

Ero pronto. Infatti ne avevo parlato con un amico giorni fa e avevo scommesso anche una birra, che domani mi gusterò.
Partiamo da una interessante notizia: dei ricercatori dell'Università dell'Illinois di Urbana guidati dal dott. John Rogers hanno portato a termine (dopo vari anni di lavoro) una praticissima pelle artificiale. Come riporta benissimo l'articolo di ANSA.it
"Il sistema consiste in uno strato di poliestere elastico nel quale sono stati integrati sensori in miniatura, led, piccoli trasmettitori e ricevitori, una mini antenna wireless e minuscole celle solari che riforniscono il sistema di energia. Il dispositivo ha la stessa elasticità della pelle umana e le pieghe dei circuiti si adattano perfettamente all'epidermide senza ostacolarne i movimenti."

In pratica si applica come i tatuaggi temporanei per bambini, e con la stessa facilità si può togliere, come si può vedere dalla foto dello stesso John Rogers.


Gli utilizzi sono svariati, ma pensate soprattutto in caso di emergenze o disastri vari, poter monitorare tantissime persone anche in assenza di centinaia di necessarie apparecchiature. L'EES ha la possibilità di inviare in wireless al medico il battito cardiaco ed altri segni vitali.

Corrado Penna, invece di fare come ogni persona in buonafede, va a cercare l'articolo più "nero" (devo dire che Repubblica sta cadendo ai livelli di Libero come titoli sensazionalistici) e parla di "Chip tatuato". Ce ne vuole di malafede per scendere a questi livelli, no? Non pago, ci aggiunge anche il carico: "Chip tatuato per rilevazioni diagnostiche, tra false promesse e finalità nascoste".
Leggendo il post non vedo nessuna menzione di false promesse e le finalità nascoste sono la sua frase "Ma sarò tutto vero? Le promesse che fanno i costruttori saranno poi mantenute?"
E' una pelle adesiva, se non la vuoi te la togli... può aiutare medici e paramedici a salvare vite, tu invece che fai? Terrorizzi la gente che crede alle tue fandonie. Bastava leggere altri due articoli, fare una ricerchina con Google, andare sul sito di Rogers.
No, troppa fatica, troppa malafede.

Sincerely yours
Howling Mad

scie chimiche tanker enemy geoingegneria straker puppa

Avvoltoi.. anzi carogne

venerdì 12 agosto 2011

Dalla cloaca della famiglia Marcianò, la Tigre della Malora ci fa pervenire questa chicca.

Della serie: "a proposito di sciacalli"

Asterisk ha minchionato...
Continental cancella 24 voli; piloti malati

http://www.cbsnews.com/stories/2011/07/27/national/main20084290.shtml
12 agosto, 2011 13:26


Ora se andate a leggere BENE l'articolo e non sommariamente e con un inglese maccheronico come il gruppo di decerebrati nemici delle cisterne vi accorgerete di un passaggio.

United Airlines bought Continental last year and has been trying to combine them into a single airline. The process has been slower than expected, partly because of contentious labor negotiations.
Ovvero, alcuni piloti della Continental, ora che sono stati assorbiti dalla United, cercano di far valere i loro principi, il loro lavoro che sostiene le loro famiglie, con una protesta di quelle blande: mi do malato e ti faccio capire che tutto sommato sono indispensabile.

Come pensate che abbiano reagito gli avvoltoi? In fondo stiamo parlando di persone, di lavoratori, di gente normale che fa un lavoro duro e di responsabilità..


'o comandante clusò ha vomitato...
La nemesi per chi tace da anni.
12 agosto, 2011 13:49

mike lo scompensato ha delirato...
Piloti malati?

Sono felicissimo. Se è vero che si sono ammalati durante il loro sporco lavoro, che crepino pure.

"La nemesi per chi tace da anni." Ha ragione Straker.

Ora che farà la Continental airlines?

Licenzierà i piloti ammalatisi in massa?

Ha sicuramente pronta una schiera di ragazzini microchipati, pronti a prenderne il posto.
Che si ammalino e crepino pure loro!

Mike
12 agosto, 2011 14:09

'o comandante clusò ha ri-vomitato...
Per questo adesso c'è C.E.P.U. ^_^
12 agosto, 2011 14:15

mike lo scompensato con uno scolapasta in testa dopo la terapia ha ri-delirato...
Grande Straker, mi hai strappato un sorriso.

La battaglia contro questi maiali maledetti è ardua e forse persa in partenza.

A me comunque il sorriso è rimasto.

A questa feccia no.

Mike
12 agosto, 2011 14:25

damocle con un cappello da Napoleone in testa ha sputato...
Continental cancella 24 voli; piloti malati

Solo 24,speravo in molti di più,comunque le premesse per una assenza per malattia di massa dei piloti ci sono tutte,sperem.
12 agosto, 2011 15:24

'o professò cogliò ha acconguagliato...
Mike, questa sera pubblicheremo un articolo con la cronaca di una fausta notizia. Ci prendiamo qualche soddisfazione ogni tanto.

Ciao
12 agosto, 2011 15:26


Con che coraggio si prende una notizia di lotta sindacale usandola per augurare la morte di lavoratori???
Solo delle bestie possono godere di questo. Anzi, delle carogne.

Tutte queste persone vivono con soldi pubblici. Prima o poi finirà, ve lo prometto.

Sincerely yours
Howling Mad

scie chimiche tanker enemy geoingegneria straker puppa
Update: grazie sempre alla Tigre, abbiamo lo screenshot dei commenti, a futura memoria.
Onore al merito, Tigre.

E dopo gli uomini veri..

giovedì 11 agosto 2011

.. non si può non parlare delle donne.


Ovviamente parliamo di Amelia Earhart: la prima donna ad attraversare l'atlantico in solitaria. E lo fece dopo aver già partecipato ad una trasvolata atlantica dove però ai comandi erano il pilota Stultz e il co-pilota e meccanico Gordon. Il Fokker F7, denominato Friendship, dopo 21 ore di volo, il 18 giugno 1928 atterrò in Galles.
Amelia Earhart iniziò a volare tardi, nel 1920, all'età di 23 anni, cominciando subito a raggiungere record femminili di altitudine sia in aereo che in autogiro.
Ma aver attraversato l'atlantico come passeggero non le bastava e così il 20 maggio 1932 sale a bordo di un Lockheed Vega 5b rosso fiammante e decolla con destinazione Parigi. Durante il viaggio, forti venti nordici, ghiaccio e problemi meccanici l'hanno accompagnata per tutto il tempo finchè, dopo 14 ore e 56 minuti atterrò vicino a Derry in Irlanda del Nord. Tenete presente che di notte si volava seguendo le stelle, non con un gps come oggi.
Fu una grande promotrice dell'aeronautica al femminile con il primo Women's Air Derby e organizzando il gruppo The Ninety-Nines (ovvero le prime 99 donne pilota che nel 1929 di unirono in associazione).
Come tante persone davvero dedicate ad un ideale, nel suo caso il volo, mise il suo spirito e la sua passione davanti a tutto, anche la propria vita. E fu durante un volo attorno all'equatore, nel 1937 quando ancora non aveva compiuto 40 anni, che Amelia scomparve nell'Oceano Pacifico a bordo del Lockheed L-10 Electra, non lontano da Howland Island. Aveva già percorso 3/4 del suo viaggio, con oltre 22000 miglia volate da Oakland verso est. Amelia Earhart e Fank Noonan il navigatore, decollarono il 2 luglio 1937 da Lae in Nuova Guinea in direzione proprio di Howland Island, tappa di rifornimento per poi proseguire per le Hawaii ed infine tornare a Oakland.

Update: dimenticavo di dire che nel 2009 è stato realizzato un film sulla vita di Amelia dall'omonimo titolo, con Hilary Swank, Richard Gere e Ewan McGregor. Personalmente, a parte la storia stessa, il film merita di essere visto anche solo perchè volano tutti aerei originali dell'epoca.

E' lo spirito di queste persone speciali, eroi dei nostri tempi, ai quali bisogna rendere onore, che come noi amavano il cielo.

Sincerely yours
Howling Mad

scie chimiche tanker enemy geoingegneria straker puppa

Uomini veri

venerdì 5 agosto 2011


In queste soleggiate e belle giornate estive, nelle ore più calde è bello stare all'ombra, sorseggiando una bibita fresca e, per passare il tempo, si può anche guardare un film.

Il film è del 1983 ed il titolo originale "The Right Stuff" (La roba giusta) è stato tradotto Uomini Veri: i francesi sono andati anche oltre con "L'Etoffe des Heros" (La stoffa degli eroi): perchè c'è poco da fare, per fare queste cose ci vogliono le palle.

E' un film che dura oltre 3 ore, vi avviso subito, ma merita davvero di essere visto e non per niente ha vinto 4 premi oscar. La storia inizia nel 1947 quando Chuck Yeager porta l'X-1 a superare il muro del suono. Poi la storia si sviluppa, grazie ad un cast di eccezione, a narrare la storia del gruppo di piloti del programma Mercury.

Durante il film si vedono moltissime scie di condensazione, alcune da filmati d'epoca addirittura, con buona pace di tutti quelli che dicono che le scie di condensazione non sono mai esistite. :-) Anzi, su questa pagina di Wikipedia sull'X-1 c'è un filmato del 47 con tanto di scia ;-)

Ma soprattutto mi piace fare questo post, oltre per il bel film, soprattutto perchè so che a qualcuno roderà il culo moltissimo visto che parla di piloti ed il titolo è Uomini Veri. Uno a caso, un pilota vorrei-ma-non-posso. E per tutto il male che augura ai piloti, Chuck Yeager è un arzillo nonnetto di 88 anni che se la gode molto più di chi rosica (poveretto).

Sincerely yours
Howling Mad

scie chimiche tanker enemy geoingegneria straker puppa
P.S.:
Mi fanno notare che anche John Glenn e Scott Carpenter sono ancora tra noi. Onore al merito.
Si è verificato un errore nel gadget