Nico Murdock è un ESPERTO nelle bufale sulle scie chimiche, specialmente in quelle dei fratelli Marcianò che segue ormai dal 2005.

Alcune notizie, direi buone...

martedì 31 gennaio 2012

Devo dire che la giornata di oggi diventa molto interessante per tanti motivi. Ieri, dopo ripetute richieste di aprire un account Facebook, ho deciso di accontentare "in parte" i richiedenti. Infatti dato che Nico Murdock è di fatto un personaggio inventato, ho aperto una pagina come tale.

La pagina di Nico Murdock è quindi su Facebook. Fatene buon uso e linkate quanto potete. E soprattutto cliccate Mi Piace :P



Seconda notizia, molto divertente, è che oggi ero in zona Vajont per lavoro. Ero in una allegra trattoria di campagna gustandomi un delizioso frico innaffiato da del buon vino "del contadino", quando da un tavolo non lontano dal mio si è alzata un risata di un gruppo di persone e uno ha detto (leggi come scrivo) "Stracher puppa". Stava per andarmi di traverso il boccone. Erano operai di una impresa edile veneta. Se qualcuno di voi, come penso, sta leggendo questo, sappiate che oggi avete pranzato con me :P

Terza notizia, ma che per ora potrebbe essere una delle solite sclerate alla Straker, pare che a furia di offendere pesantemente Wasp e famiglia (ricordate tutto quello che ha fatto al figlio?), fargli stalking a casa e al lavoro, filmando e facendo foto, abbia prodotto l'interesse della magistratura. Se così fosse, tra quanto partirà la colletta?

In ogni caso, il 31 gennaio 2012 è stata una giornata davvero interessante.

Sincerely yours,
Howling Mad

scie chimiche tanker enemy geoingegneria straker puppa

La prova dei taroccamenti sciachimisti - le analisi dell'acqua piovana

mercoledì 18 gennaio 2012

Ebbene, quando dei VERI RICERCATORI fanno il loro lavoro, i risultati ci sono: e sono inattaccabili.

Che nell'ampio vivaio di diversamente intelligenti che è la banda del terrazzino ci fossero dei falsari è un dato ormai appurato da mezzo web. Ne è riprova il fatto che se cercate un certo nome e cognome, finite più facilmente su blog di smascheratori di boiate che sul suo. Certo tante sbufalate non sono possibili in modo semplice, ma per fortuna il numero di persone che contrastano l'imbroglio delle scie chimiche, cela anche dei veri esperti (non solo signori nessuno come me).
Ringraziamo quindi LeFouReloaded: io personalmente con una standing ovation.

Sincerely yours
Howling Mad
scie chimiche tanker enemy geoingegneria straker puppa

Le gole profonde di rosario marcianò

giovedì 12 gennaio 2012

Ormai chi segue straker da un po' si rende conto che:
  1. se ha un vero nome che può sfruttare lo usa: ricordiamo che per dare un tono alla sua persona o alle sue panzane, non risparmia nomi altisonanti. Da sempre nomina Paolo Attivissimo nei suoi articoli per sfruttarne la notorietà. Più di una volta ha usato nomi di scienziati modificando le loro affermazioni (ricordate la Dott.ssa Gatti e il Dott. Montanari?).
  2. se deve far passare una sua balla, appare un anonimo: stranamente si pittura come un sopraffino detective di identità, ma in questi casi toppa sempre alla grande. Eppure smascherando questi anonimi potrebbe DAVVERO avere la pistola fumante. 
Invece per lui è sempre stato più importante sapere chi è Wasp, eSSSe o axlman che smascherare un pilota o un manutentore. Ricordiamo che sono anni che indica i lavoratori del comparto aeronautico come assassini. Ne trovi uno che ti da ragione e lo assolvi completamente lasciandolo tranquillo nell'anonimato??? Ma che razza di ricercatore di verità sei???

Fateci caso: nel simpatico siparietto dell'elicottero da sorveglianza, ha un amico militare che gli conferma a strettissimo giro di posta i suoi sospetti; infatti non è che umilmente chieda aiuto agli altri, lui "svela" la cosa e riceve una "conferma". Il suo ego smisurato lo tradisce ogni volta
Anche in questo caso, arriva una "conferma". E dopo svariati episodi, diventa davvero una conferma, che si tratta di una macchinazione, di un imbroglio, una bufala bella e buona. E la conferma l'avete nell'aggiornamento di questo post: invece di dire "ecco il nome e cognome del testimone, ora lo porto in tribunale e smaschero il megacomplotto" cosa succede? Arriva addirittura un secondo testimone anonimo che "conferma" che i manuali (quelli che dovrebbero garantire la sicurezza in volo di milioni di passeggeri) vengono tranquillamente contraffatti e "temendo per la sua incolumità" lo scrive su internet. Sfrutto l'immagine di Wasp, che rende bene l'idea.


Con tutta questa gente desiderosa di testimoniare... ma che aspetta?

Patetico, non trovate?

Sincerely yours
Howling Mad

scie chimiche tanker enemy geoingegneria straker puppa

rosario marcianò, un genio in.. compresso.

venerdì 6 gennaio 2012


Bisogna dargliene atto: ha una fantasia davvero sfrenata. Se solo la usasse a fin di bene e non per cercare di far del male alle persone... perchè inventare balle diventa pericoloso quando ci sono persone che ci credono e diventano violente basandosi su quelle "imprecisioni". Hubbard creando Scientology non ha osato tanto.
Andiamo con ordine.

Dal suo curriculum postato in rete (di cui rimangono alcune copie prima che lo cancellasse) il nostro inventore, nella sua stanzetta a casa di mamma e papà, avrebbe elucubrato ad un ritmo forsennato tante di quelle idee per salvare il mondo che metà basterebbero.


Ci piacerebbe vedere questo progetto al quale ha lavorato (in fondo magari qualche investitore potrebbe leggerlo e chiamarlo) ma qualcosa mi dice che non lo vedremo mai postato online. Come moltissime altre "opere" che ha realizzato in passato.
E per un certo periodo, circa 4 mesi, è anche stato laureato con il massimo dei voti in architettura.. poi si deve essere stufato... ci piacerebbe vedere quella tesi di laurea...
Se ricordate è stato assistente di un premio nobel.. dal cognome famoso come Dulbecco, ma dall'iniziale sbagliata.
Poi è stato un grandissimo esperto di informatica (potete cercarlo in rete con lo pseudonimo nicscics), uno di quelli che, impegnandosi, riesce a non sapere cosa sia il social engineering; ed ha inventato tecniche mirabolanti per la protezione dei dati.

Prima ancora è stato un istruttore di volo anche se su videogiochi. Insegnava tecniche di guerra... mica cazzi.
Ha anche fatto cose meno nobili, ma suvvia, ai geni si può perdonare qualche marachella? No.. nel suo caso no. Quando uno si inventa cose e le spaccia per scienza, deve pagare il danno che provoca.

Queste sono le cose che ha fatto al di fuori dell'imbroglio delle scie chimiche. Poi uno si chiede come mai è nullafacente... e dove lo trova il tempo per lavorare????? Tutte quelle idee devono davvero comprimere bene quella testolina da genio incompresso.

Certo che però, uno con tutte queste potenzialità, si trovi a 50 anni suonati a stare 24 ore al pc a casa di mamma a inveire contro chi invece di sognare una vita l'ha realizzata... è triste... PER LUI!!! :-)))))
Per noi è una fonte inesauribile di divertimento. E quando finirà finalmente al gabbio per tutte le nefandezze commesse, potrò chiudere il blog e mettermi a inventare storie anche io, che dite? Naaa... ho troppo buon senso per fare il peracottaro, anche se ormai ho imparato tanti trucchetti, a furia di sbufalarli. Magari ci scrivo su un bel libro. Ne ha scritto uno anche Zret, significa che possono farlo tutti.

Sincerely yours
Howling Mad

scie chimiche tanker enemy geoingegneria straker puppa

Si è verificato un errore nel gadget