Nico Murdock è un ESPERTO nelle bufale sulle scie chimiche, specialmente in quelle dei fratelli Marcianò che segue ormai dal 2005.

Le risposte di Simone Angioni agli smemorati

martedì 23 marzo 2010

Come sapete alcuni invidiosetti e furbetti del terrazzino farebbero qualsiasi cosa per un po' di notorietà.
Non avendo nessuna possibilità di sostenere un eventuale contradditorio pubblico, sempre rifiutato per paura, cercano comunque un po' di fama riflessa con chi se la merita davvero.
E' il caso del Dott. Simone Angioni, chimico, che pur avendo una laurea non pretende di insegnarla ad altri (ricorda qualcuno?).
Sono arrivati addirittura a dire che Simone sia il figlio di un Generale Angioni solo perchè hanno lo stesso cognome. Allora che dire di quelli con lo stesso cognome dei fratellonzi, esponenti della 'ndrangheta che sono stati arrestati in Calabria l'anno scorso? Potreste dire, a ragione, che non ho altro a cui appigliarmi.. ed è esattamente quello che traspare dalla serie di fesserie (a voler essere discreti) che sono state scritte su Simone.

Allora fate un salto da Simone dove troverete, di prima mano, alcune risposte interessantissime alle farneticazioni dei soliti ignobili.
Solo un'ultima frase per riconfermare la mia stima e solidarietà ad un ragazzo semplice ed educato, uno che non ha paura di studiare e sgobbare, che ho avuto il piacere di incontrare un paio di volte e che ha il dono (invidiabile) di non scadere mai nella bassezza dei suoi accusatori.

Sincerely yours
Howling Mad

scie chimiche tanker enemy geoingegneria

2 commenti

frankbat ha detto...

"Solo un'ultima frase per riconfermare la mia stima e solidarietà ad un ragazzo semplice ed educato, uno che non ha paura di studiare e sgobbare, che ho avuto il piacere di incontrare un paio di volte e che ha il dono (invidiabile) di non scadere mai nella bassezza dei suoi accusatori."

La stima per Simone non si discute, se la e' ampiamente meritata, anche se non ho mai avuto il piacere di conoscerlo.
lo schifo per i fuffa-brothers e compagnucci di merenda, uguale.
ma tra i due, ci sta un bel po' di differenza. come tra il cioccolato e la merda, secondo me...

23 marzo 2010 23:52
frankbat ha detto...
Si è verificato un errore nel gadget