Nico Murdock è un ESPERTO nelle bufale sulle scie chimiche, specialmente in quelle dei fratelli Marcianò che segue ormai dal 2005.

Le menzogne dei marcianò infangano anche Woodstock

mercoledì 30 novembre 2011

Non gli basta a quanto pare spalare merda su intere categorie di onesti lavoratori: pur di far passare le loro frottole per un disonesto guadagno, SFRUTTANO anche di uno dei momenti di storia pacifista come Woodstock (Ecco come Rosario e Antonio inventano le notizie a riguardo). Certo, ci rendiamo conto che non sono persone affini a Woodstock ed al sentimento di pace e fratellanza che ha lasciato nell'umanità. In fondo conosciamo bene la violenza e i mezzucci mafiosi che usano con chi smaschera le loro falsità.



Per chi si riconosce ed ama quel periodo come me (anche se non ero dell'età per parteciparvi) ho qui a casa il "director's cut" ovvero l'edizione montata dal regista. (La macchinetta ha ancora l'ora legale :P).


Nel DVD c'è un ragazzo che è arrabbiato per il maltempo e dice che sono state inseminate le nuvole (che a quanto pare c'erano già e non sono state "create") per far piovere sul concerto. I Marcianò, nella loro vergognosa e violenta campagna di disinformazione, vogliono far passare questo eccesso d'ira di un giovanotto come la PROVA che le scie chimiche hanno rovinato il concerto con una pioggia torrenziale. Peccato che con tutte le telecamere che riprendevano il concerto NESSUNA ABBIA RIPRESO QUESTE SCIE CHIMICHE nè tantomeno un'inseminazione delle nuvole. E c'erano 400.000, aspettate lo scrivo per esteso, quattrocentomila persone presenti.
Da notare che poi passa un elicottero, che viene ripreso mentre getta qualcosa... fiori e vestiti asciutti per la gente.
Giusto per far vedere che non c'era un'unica telecamera all'evento, e c'erano accreditati un numero di reporter impressionante.



Sbizzarritevi su YouTube a vedere quanto sole c'era in quei giorni. E per tutti video che trovate chiedetevi "come mai non ce n'è nemmeno uno che fa vedere inseminazione di nuvole o scie chimiche?". La risposta mi pare ovvia: "perchè è tutta una balla". Infatti chi ha il DVD (che dura 3 ore e 35 minuti) può vedere benissimo che il cielo era limpido e poi sono arrivate da lontano le nuvole: l'intrattenitore avvisa che sta arrivando la pioggia, di coprirsi, di spostarsi dalle torri dove sono messe le luci, per precauzione visto che il vento è forte.

Purtroppo su youTube o in streaming non l'ho trovato per voi: se qualcuno lo trovasse mi invii il link così facciamo vedere a tutto il mondo cosa Rosario e Antonio Marcianò si sono inventati.

Sincerely yours
Howling Mad

a cosa servono le scie chimiche geoingegneria haarp

5 commenti

Wasp ha detto...

Sei già su FB...
Ma come fai?

30 novembre 2011 23:49
Nico ha detto...

E chi l'ha messo?? :-))))

Ringraziatelo, io non ho FB.

30 novembre 2011 23:51
axlman ha detto...

Ma questa str...aordinaria scemenza sulle scie comiche a Woodstock gira da almeno due anni.
Evidentemente i due fratelloni imbroglioni, a forza di partorire cretinate da rifilare all'armata brancaleone di sciroccati che li segue e foraggia, stanno esaurendo la fantasia e devono sempre più spesso servire loro una minestra riscaldata, oltre che rancida.

1 dicembre 2011 07:28
Wasp ha detto...

axlman, oramai dei boccaloni "storici" (quelli di due anni fa) non ce ne sono più... per quelli nuovi Woodstock è una primizia!

1 dicembre 2011 10:34
Nico ha detto...

Axlman,
capisco.. ma i Marcianò fanno queste cose per soldi, io regalo il mio tempo libero. Ogni tanto qualche falsità sfugge... in fondo seguire le 24 ore continuate di infestazione del web dei due fratelli MERITEREBBE davvero uno stipendio.

1 dicembre 2011 19:54
Si è verificato un errore nel gadget