Nico Murdock è un ESPERTO nelle bufale sulle scie chimiche, specialmente in quelle dei fratelli Marcianò che segue ormai dal 2005.

Draco Edizioni vs. Tanker Enemy

venerdì 10 maggio 2013


Prima sciechimiche.org, poi una buona serie di "attivisti" (singolare il fatto che è gente che passa 20 ore seduta al pc e usi un termine attivo), ora siamo all'epilogo anche con Draco Edizioni: inutile che dica che sono i debunkers a rovinargli la piazza.. san fare meglio da soli.
Massimo Rodolfi è un editore, ovvero una persona che stampa giornali e libri. E in questo se non altro si differenzia dal Marcianò per il fatto che lavora. Come è successo anni fa alla dott.ssa Gatti, moglie del dott. Montanari (quello che studia le nanoparticelle attorno agli inceneritori), anche Rodolfi si è visto "prendere in prestito l'identità" per il tornaconto personale dei fratelli Marcianò.
La situazione è chiara: Rosario Marcianò vuole essere il capo indiscusso di tutto quello che succede in Italia riguardo la mai provata teoria delle scie chimiche... e vuole che gli altri lo paghino pure per questo. Ovviamente senza sbattersi ad uscire da casina.
Massimo Rodolfi.. bhe, lui vuole altro, ma lo spiega molto francamente nella sua lettera aperta che trovate qui (si, ve la linko direttamente perchè va letta).
Ne prendo solo un pezzetto. Di tutto quello che dice ognuno può trarre le conclusioni che vuole ma un commento su una parte la devo fare:

Negli anni ho visto presunti attivisti presentarsi in cerca di voti, per sé, o conto terzi, ho visto infiltrati di ogni genere e grado, arrivare a godere anche di ampia credibilità nei blog, ho visto attivisti criticare gli altri alle spalle. Ho visto personalismi di ogni tipo affermarsi al di sopra di quello che dovrebbe essere l'obiettivo comune, ho visto giornalisti rivoluzionari appropriarsi indebitamente del denaro di madri di famiglia (pregasi restituire il maltolto), ho visto personaggi di dubbia credibilità fare di tutto per insinuare il dubbio e la contrapposizione tra chi opera in concreto per diffondere conoscenza. Posso dire che ne ho pieni i maroni? Questo è il vero motivo per il quale, alla fine, mi decido ad aprire un attimo la bocca, poi tornerò ad immergermi nel lavoro, che è la dimensione che preferisco, anche perché, qui non c'è tempo da perdere.

Io invece, caro Rodolfi, ho visto tanta gente parlare di aria fritta nei riguardi delle presunte scie chimiche. Vedremo se ora finalmente qualcuno si prenderà la briga di fare la prima cosa sensata che dei seri ricercatori avrebbero dovuto fare: andare a campionare una scia (come fanno qui e qui) e analizzarne i contenuti (le suggerisco anche di contattare Montanari, che si era dato disponibile). Se volete, per questa cosa, ci metto soldi anche io. In fondo una volta avuta la verità si potrà dare tanto sollievo a tutte quelle persone che vengono giornalmente terrorizzate: se sono chimiche almeno han la certezza, se non lo sono, meglio... no?

Sincerely yours
Howling Mad

a cosa servono le scie chimiche geoingegneria clandestina haarp

10 commenti

Wasp ha detto...

Vedere gli sciacomici sbranarsi tra loro non ha prezzo!!!
Per tutto il resto... ci sono le buffonate di Rosicario Marciò.

Ecco i primi commenti, su FB:

Giorgio Avanella - È una vergogna! Tankerenemy e Rosario Marcianò NON SI TOCCANO!
10 ore fa · Mi piace

Luca Sbrigata - @Giorgio Avanella: La lettera parla di fatti, tu di dogmi, le due cose non collimano. Nessuno mette in dubbio il valore di ricercatori di Rosario Marcianò e suo fratello, anche perché chi l'ha scritta é l'unico in Italia (Massimo Rodolfi) ad aver pubblicato un libro sulle scie chimiche, il loro tra l'altro, e l'unico in Italia ad aver indetto una manifestazione nazionale contro le mafie che ci governano (Milano, 6 aprile 2013), nella quale l'argomento scie chimiche era tra i principali ed ampiamente denunciato. Non é un fatto di fede, pensaci... per una volta hanno pisciato fuori dal vaso, nessuno pretende delle scuse, solo far chiarezza al fine di piantarla con personalismi insulsi che servono solo a tirarsi la zappa sui piedi; almeno non se ne faccia una questione di fede perché rasentiamo il ridicolo più di quanto non sia già stato fatto. Una sana collaborazione parte dalla limpidezza dei rapporti, se partiamo da questo punto si arriva da qualche parte, altrimenti, e comunque, da sopra continuano a gasarci uguale! La vera vergogna é non vedere tutto questo. jm2c
10 ore fa · Mi piace · 2

Azzurra Suffritti - Io c'ero quando gli è stato chiesto, al Sig Marcianò di fare un comitato nazionale, non ha aderito, forse perchè a lui piace coltivare il suo orticello, ma io so che l'unione fa la forza, me lo insegna Massimo Rodolfi, in questo momento le gesta di uno sono niente, ma le gesta di tanti muovono il mondo, tiriamo su la testa, accidenti!!! stare dietro ad un pc non ti fa conoscere la vita!!!!!!! Bisogna uscire allo scoperto!!!!
10 ore fa · Mi piace · 2

Giorgio Avanella - Queste sono scuse belle e buone. Io noto solo un discredito degno dei peggio debbunker ai danni dell'unico vero e solo comitato che ormai da decenni si batte per aprirci gli ochhi sulle tragiche irrorazioni che già hanno fatto migliaio di morti e contaggiato milioni di perzone cxon il morgellons.
Se è vero che il Rodolfo ha pubblicato il libro dei fratelli Marcianò lo à fatto perchè a visto l'affare e il modo facile per farci un mucchio di soldi! Quel libro sarà andato a rubba!
Pertanto, ora che Rodalfo ha ottenuto, grazie ai fratelli Marcianò una notevole notorietà, cerca di scaricarli!
Questa è la vera verità. Occhio!!!

10 maggio 2013 10:53
Nico ha detto...

AHAHAHAH ora sono "decenni" che il Vomitato si batte?

Ma se nel 2005 passava il tempo a pilotare aerei nei giochi di guerra???
http://nico-murdock.blogspot.it/2010/04/wannabe-pilot.html

AHAHAHAHAHAHA

10 maggio 2013 11:01
Task Force Butler ha detto...

Quando gli ossi scarseggiano i cani si azzuffano.
Strakkino, sei un coglione.

Ubi maior, Strakkino cessat.

10 maggio 2013 11:04
bombarda ha detto...

Ma questo Avanella che roba è? Da come scrive sembra un analfabeta (strano che un analfabeta parli di un libro). Vuoi vedere che è un nuovo fake dello strakotto?

10 maggio 2013 11:56
Juleps ha detto...

"ha pubblicato il libro dei fratelli Marcianò lo à fatto perchè a visto l'affare e il modo facile per farci un mucchio di soldi! Quel libro sarà andato a rubba!"

Lasciamo perdere gli errori di grammatica ma concentriamoci sul succo.
Quel libro è andato a ruba e ci hanno fatto un mucchio di soldi?

Non riesco a trattenermi dalle risate.

10 maggio 2013 12:00
Riccardo (D.O.C.) ha detto...

Ma non ho capito che film stiamo guardando: "La guerra dei fuffari" o "La cena dei cretini"?

10 maggio 2013 12:08
bombarda ha detto...

non ho capito che film stiamo guardando: "La guerra dei fuffari" o "La cena dei cretini"?

La guerra dei fuffari cretini all'ora di cena...

10 maggio 2013 12:53
Nico ha detto...

Intanto gli hanno chiuso due blog. Come godo!!!!

AHAHAHAHAHAHAHAHAH

10 maggio 2013 14:21
Task Force Butler ha detto...

Ed il nostro impavido eroe Strakkino, una volta vistosi scoperto, ha provveduto a cambiare la dicitura del post con questa: "Questo post si basa esclusivamente sulle valutazioni del Comitato Tanker Enemy. 8-9 aprile 2013."
Strakkino, sei un coglione.

Ubi maior, Strakkino cessat.

10 maggio 2013 14:46
Claudio Termografia ha detto...

osservazioni sui commenti degli sciamisti


AHAHAHHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHAHA

10 maggio 2013 15:48
Si è verificato un errore nel gadget