Nico Murdock è un ESPERTO nelle bufale sulle scie chimiche, specialmente in quelle dei fratelli Marcianò che segue ormai dal 2005.

Quando gli idioti parlano di cose che non sanno..

martedì 5 gennaio 2010

.. fanno figure davvero barbine.
Una delle ultime cazzate scritte dalle menti amorfe del vomitato (no, non è un typo) è quella che riguarda le scie chimiche in antartide. Ovviamente per questi fini intenditori della meteorologia, l'antartide non è un ambiente nè umido nè freddo perchè continuano a dire che le scie di condensa non esistono.
Ebbene, eccovi un filmato (vero, non taroccato come quelli che vi mostrano loro) che dimostra che le scie di condensa si formano per la condensa espulsa insieme ai gas di scarico di un motore. E notate che questo è un turboelica, non è nemmeno un jet. E' la fine dell'estate (in antartide) e questo è l'ultimo volo che parte o arriva per molti mesi. La temperatura è a -40°C, un po' le condizioni che ci sono in quota scie (intorno ai 9000 metri).



Come vedete l'aereo (oltre al fiato delle persone) forma scie di condensa a livello del mare: si vede molto bene verso il minuto 4:20 quando l'aereo si muove e poi decolla con scie di condensa al seguito.
Potete anche vedere dei VERI RICERCATORI e quello che devono sopportare per portare avanti le loro ricerche... altro che un paio di pantofolari invidiosi e rosiconi che sono la vergogna del genere umano.

Sincerely yours
Howling Mad

15 commenti

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

Ma cosa ti aspetteresti, da uno che scrive Pearl Arbur insegna?

6 gennaio 2010 00:29
frankbat ha detto...

Sticazzi, bel posticino per vivere e lavorare!
Scherzi a parte, bel filmato, con tutti i complimenti dovuti a chi ha scelto di vivere e lavorare (LAVORARE, capito minkia team? QUESTO e' lavorare, non quello che fingete di fare voi!) in quelle condizioni!
Ma, per fortuna, di ricercatori VERI, di quelli con le palle, ne esistono molti, e a quelli le paranoie dei terrazzinari gli fanno una pippa!

6 gennaio 2010 00:59
Anonimo ha detto...

vomitato tanker enemy ROTFL :-))

6 gennaio 2010 01:21
Skeptic ha detto...

@ Riccardo

Strano che "il professore" non l'abbia corretto.

6 gennaio 2010 06:13
paolo ha detto...

Si vedono chiaramente le scie chimiche emesse dalla bocca dai presunti ricercatori (in realtà facenti parte del complotto globale) al soldo dell'Ordine di Malta!!!
Si può dedurre che siano emesse grazie a microimpianti di aerosol clandestino attivato dai nanomunghi biopolimerizzati con cui li hanno dotati prima di spedirli in antartide.
Per cui, la prossima volta che volete l'aumento, come nico che ha chiesto di passare da 6000 a 6500 euri al mese (alla faccia della privacy!!!) pensate a quelli che sono in antartide a soffiare morgelloni, mentre noi stiamo qui al calduccio a diffamare il comitato su ordine di Attivissimo....

....

....

scusate...

arrivare al lavoro alle otto e mezza mi fa quest'effetto...

6 gennaio 2010 09:14
RB211 ha detto...

straker sosterrà che a OCCHIO la temperatura non era inferiore a -10 perché in alcune sequenze c'era qualcuno senza guanti quindi questa è una dimostrazione che l'aereo aveva delle perdite consistenti di sostanze con effetti stupefacenti.
Messaggio in codice:
ECHELON ama straker, straker ama ECHELON.
ECHELON e straker si adorano.
Rosario Babbeo, se qualcuno ti manda un commento contenente termini quali echelon, scie chimiche, et cetera è inutile censurarlo perché ormai l'hanno già intercettato.

6 gennaio 2010 09:18
Ironman One ha detto...

arrivare al lavoro alle otto e mezza mi fa quest'effetto...
Al lavoro il giorno della Befana? Che c...!
Nico,ho la sensazione che i Mortimer si arrampicheranno sugli specchi dicendo che quella è neve sollevata.
Resta il fatto che i veri ricercatori, quelli che si fanno il mazzo in Antartide, oltre a rischiare di lasciarci le penne (Robert Falcon Scott insegna) producono testi che guarda caso passano poi TUTTE le peer review a cui sono sottoposti, mica bau bau micio micio.
Ah già, ma vuoi mettere le peer review di Arturo e di ingegnier "Marco 'o compressore"...

6 gennaio 2010 09:25
Margotti Street ha detto...

"pantofolari invidiosi e rosiconi", ovvero, la più azzeccata definizione del duo!
Un premio a Nico ed una laurea ad vergognam al duo che non conosce vergogna. Altrimenti, avendone ben donde, si vergognerebbe!

6 gennaio 2010 11:46
Nico ha detto...

Paolo: io che piloto Smom Airways prendo anche le indennità di trasferta... sono a 9000 euri ormai.

Ironman: certo, solleva la neve anche quando è staccato da terra? eheheh non hanno modo di confutare, quindi faranno finta che non esista questo filmato.

RB211: Non gli conviene dire che è più caldo di quanto è.. significherebbe che le scie si formano anche con più facilità e quindi non può dire che sono RARE. :-)

Ormai han detto talmente tante volte tutto ed il contrario di tutto che si sbugiardano da soli. Se sperano di prendere il mio stipendio per questo, piangeranno ancora di più quando ci sarà la resa dei conti. eheheh

6 gennaio 2010 12:26
souffle ha detto...

@Anonimo:
Meglio ancora, "Vomitato Tanker Enema" ROTFLone :-))

6 gennaio 2010 14:37
paolo ha detto...

ironman one:
lavorare nei giorni di festa è normale, nel mio lavoro. Iniziare alle otto e mezza un pò meno.
Comunque, se passate da Cagliari, fatemelo sapere, organizziamo una bella cenetta anti-strakkino :)

6 gennaio 2010 16:32
gg ha detto...

io ci andrei a lavorare...anzi, faccio domanda poi vi scrivo da là

6 gennaio 2010 17:00
The Foe-Hammer ha detto...

Nico, non ti illudere, parleranno di pesante irrorarzione chimica sull'antartide

6 gennaio 2010 18:59
Claudio Casonato ha detto...

Una mia cuginetta di Genova, Simona, ci ha passato diverso tempo come ricercatrice.... se volete chiedo a lei una relazione di prima mano.

6 gennaio 2010 22:47
Orsovolante ha detto...

weilà... era da un po' che non ti leggevo.
Be qui non siamo a -40° ma siamo arrivati attorno ai -12°
l'altro ieri a sciare (con gli sci non con il tankerone) a -10 non si stava poi cosi male.

Saluti a tutti.

7 gennaio 2010 23:04
Si è verificato un errore nel gadget