Nico Murdock è un ESPERTO nelle bufale sulle scie chimiche, specialmente in quelle dei fratelli Marcianò che segue ormai dal 2005.

Punti di vista (più chiari di qualcun altro)

venerdì 1 gennaio 2010


Buon anno. In questa foto, direttamente dall'Isola di Man, tre debs brindano a birra al nuovo anno..

e con un po' di lavoro riuscite anche a vedere le nostre impronte digitali... sempre che siano nostre.. bhuahahahahah..
Ma veniamo alle vere cose ridicole e divertenti, ovvero le dichiarazioni di Rosario Marcianò:

sui voli commerciali è proibito tenere aperta la tendina, ti minacciano se lo fai.

è pieno di video fatti da passeggeri dei voli commerciali.

Come è possibile che non si rendano conto di questa OVVIA CONTRADDIZIONE???

E' perchè son tutte storielle inventate, come questa, questa, questa, questa, questa, questa, ecc..

Perchè inventano storie? Perchè non hanno basi scientifiche per poter parlare di qualcosa.
Se volete imparare qualcosa, qualsiasi cosa sul mondo delle auto cosa fate? Andate a cercare un libro che parli di auto. Di cosa vi premurate? Che lo abbia scritto uno che ci capisce di auto, immagino. Non penso che passiate in libreria e stiate ore a decidere se è meglio il libro sulle auto scritto da Massa o quello scritto dalla Sora Lella.
Ora, non sapete nulla di aeronautica e volete capire cosa sono le scie che lasciano gli aerei. Comprate un libro scritto da un pilota o da un meteorologo oppure quello scritto da un noto nullafacente cinquantenne che ha passato la vita in mutande chiuso in casa a litigare in internet con il mondo intero, mentre viene mantenuto dal resto della famiglia, solo perchè si crede di essere una persona con un quoziente intellettivo positivo?
E secondo voi tutti i video che sono stati sbufalati per quale motivo non l'hanno ancora convinto ad andare a nascondersi? Perchè come prova quella ridicola lista della spesa che ha postato, ci sono migliaia di euro da spillare agli sprovveduti, scrivendo cazzate e puntando il dito contro categorie di onesti lavoratori. Solo perchè lui odia lavorare, non significa che lavorare sia male.. a meno che non prenda ad esempio quello del fratello.. ma sono solo cazzi di famiglia.. o famiglia del cazzo.
Punti di vista, appunto.

P.S.: tornando sulla cretinata del "bilancio" o meglio nota spese... ma non aveva detto di aver speso soldoni di avvocato??? Come mai quelle voci non figurano?? TUTTE FANDONIE COME AL SOLITO???? AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

Sincerely yours
Howling Mad

7 commenti

gg ha detto...

Gli avvocati per le denunce.
A me non è arrivato ancora nessuna notifica.
Dicesi notifica: non c'è bisogno che ve lo spieghi.
E' che dicono un sacco di fregnacce e i soliti creduloni abboccano.

1 gennaio 2010 23:26
Anonimo ha detto...

Nico, questo post me lo incornicio, la descrizione di strakkino che passa la sua misera esistenza in casa in mutande a litigare con tutti su internet è troppo bella.

2 gennaio 2010 01:08
Skeptic ha detto...

Buon anno!

Anche a strakkino, che continui a produrre perle di qualità :P

2 gennaio 2010 01:24
Ironman One ha detto...

Buon anno!

Anche a strakkino, che continui a produrre perle di qualità :P

Concordo con gioia sulla prima affermazione! Sono in disaccordo totale sulla seconda:
1. non se li merita
2. è un pazzo pericoloso, prima o poi scapotta e fa qualche danno a qualcuno
3. istiga le menti malate al suicidio: "Scie di qua, HAARP di la, Morgelloni su, Bario giù, polvere untuosa nei polmoni..."
Ho paura che 'sto anno ci sarà il botto, e quindi a lui e al fratello nessun augurio, non se li meritano

2 gennaio 2010 11:12
eSSSSe ha detto...

ciao Nico,

buon anno in ritardo. Volevo telefonarti, ma sono stato un po' incasinato...

per ora so long

2 gennaio 2010 13:28
la tigre della malora ha detto...

Buon anno di cuore, Nico, da Sblendorio, Nico, Attivissimo, Scattolo, tigre della malora e chi più ne ha ne metta :)

ilpeyote multiplo

2 gennaio 2010 21:17
Hanmar ha detto...

Gia', hai ragione...

Le spese per l'avvocato dove sono?
E quelle per la marche da bollo delle denuncie?

Mah, misteri dell'arte della ragioneria.

Saluti
Michele

4 gennaio 2010 09:52
Si è verificato un errore nel gadget