Nico Murdock è un ESPERTO nelle bufale sulle scie chimiche, specialmente in quelle dei fratelli Marcianò che segue ormai dal 2005.

Sono solo avvoltoi..

domenica 8 marzo 2009

Un paio di fratelli al nome di Rosario e Antonio Marcianò, da tempo ormai sui loro blog accusano, offendono e denigrano scienziati.. perchè? Perchè è la scienza che ha la colpa di tutto. Lo so, come spiegazione è molto banale, ma dati i personaggi non c'è da aspettarsi di più.
Ebbene, gli stessi due fratelli approfittano della sofferenza di poveri bambini per pubblicizzare le loro invenzioni e le fanno passare come "documentario scientifico".


E la cosa più schifosa che questi infami fanno è mettere il link per vendere il loro libro... sfruttando il dolore di poveri bambini e dei loro familiari.

VERGOGNATEVI, AVVOLTOI!

Solo per questo avrete il fiato sul collo.. sempre.

Sincerely yours
Howling Mad

15 commenti

Anonimo ha detto...

L'avevo trovato anche io ieri e mi ha fatto veramente schifo.Senza parole,siete proprio la feccia della società.

M.D.A.

9 marzo 2009 00:20
Anonimo ha detto...

Poi, nella copertina del loro libro la prima foto? non è quella conosciuta, di un razzo?

9 marzo 2009 01:00
Mousse ha detto...

Ma siamo sicuri che non si possa far niente?

9 marzo 2009 01:06
la tigre della malora ha detto...

Dopo Gaza, l'uranio impoverito, le malattie rare e i bambini. Vermi della terra. Guardate, poi, che cosa ha il coraggio di scrivere il futuro martire

Ho due vantaggi:

a) Ho un carattere determinato
b) non sono ricattabile

e come giustamente constati, ho raggiunto una certa viisibilità, ma in queste storiacce non bisogna mai pensare di essere intoccabile. Quando capiranno che non possono fermarmi con il tentativo di discredito e con le minacce, più o meno velate, mi suicideranno oppure mi coinvolgeranno in un incidente stradale mortale dal quale risulterà che ero drogato ed ubriaco.

Sino a quel momento, andremo avanti. D'altro canto abbiamo due alternative. Una è morire nei modi descritti, l'altra è morire di qualche forma di tumore o rimanere rincoglioniti dall'alzheimer. Dovendo sciegliere, preferisco la prima opzione.

By Straker, at 09 marzo, 2009 00:17

http://snipurl.com/dfso4

Semplicemente incommentabile.

9 marzo 2009 09:53
Anonimo ha detto...

Se lui e il fratellone avessero l'alzheimer non avrebbero colpe.
Ma siccome sono capaci di intendere ( a modo loro) e di volere fanno solo schifo.
Bisogna continuare a prenderli per il culo, sbufalarli a farli cadere nel ridicolo. Una risata li seppellira'

9 marzo 2009 10:30
kassovitz ha detto...

Scriviamo all'Espresso per far notare alla redazione queste bestialità contenute nel loro sito...che schifo!!!

9 marzo 2009 11:28
la tigre della malora ha detto...

@ kassovitz: conosco bene personalmente un tizio della direzione dell'espresso (non è millantato credito, fino a 1 anno e 1/2 fa eravamo vicini di casa, un sacco di volte s'è pranzato/cenato assieme famiglie comprese). Appena si riprende da un periodo di malattia gli farò presente la cosa. Comunque, si può cominciare a scrivere.

9 marzo 2009 11:42
Nico ha detto...

per carità.. hanno già abbastanza pubblicità sulla pelle della povera gente, ci manca solo che finiscano anche sull'espresso..
quando qualcuno si accorgerà di loro sarà solo la magistratura.

9 marzo 2009 12:32
Hanmar ha detto...

Se gli do' dei figli di troia rischio di offendere le troie, quindi sono indeciso tra sterco di cammello diarroico e vomito di jena gastritica.

Uhm...

Dura decisione.

Saluti
Michele

9 marzo 2009 13:09
Anonimo ha detto...

Di solito non si fa mai perché è ritenuta una cosa che va oltre la decenza e la morale umana ma in questo caso mi sento legittimato ad andare oltre (verbalmente), visto che si tratta di gente (i fratelloni) paranoica ma sicuramente capace di intendere e di volere: che gli venga un tumore (sceglietelo voi il posto) così da curarsi con le famose iniezioni di bicarbonato di Simoncini (che ovviamente loro stimano).

Sono delle merde, sfruttare chi sta male sul serio per scopi personali (deliranti). Maritano di soffrire peggio delle bestie.

9 marzo 2009 14:57
la tigre della malora ha detto...

Leggermente OT, ma non tanto. L'ho postato su strakerenemy, ma voglio condividere anche qui.
Allora un certo FATTIFURBO (nomen omen) domanda sconsolato a straker cosa fare per difendersi dalle maledette scie e da quel che rilascerebbero.
Qui http://snipurl.com/dgabe la mia citazione e qui http://snipurl.com/dgaeb il mio arrabbiatissimo (eufemismo) commento.

9 marzo 2009 16:15
Mousse ha detto...

@tigre: beh, potremmo suggerirgli, fingendo di essere perfettamente seri, alcune cose da fare per difendersi dagli effetti delle scie che lo rendano ridicolo, ad esempio usare l'ombrello quando non piove, o vestirsi in qualche modo assurdo.

@anonimo: una risata è poco. Non scrivo altro che rischio di incorrenre nel reato di minacce ed ingiurie. Una bella denuncia per procurato allarme, millantato credito (le lauree farlocche)e truffa (il telemetro inesistente) potremmo anche tentarla.

9 marzo 2009 22:24
Ieromod ha detto...

Le denunce si possono fare, anche in rete, senza spendere soldoni, rivolgersi ad avvocati, sporgere querele in forma diretta, ma comunque con una "ragionevole" speranza di smuovere qualche acqua cheta, in particolar modo se quanto segnalato trova fondamenti di violazioni di legge secondo il nostro ordinamento, in particolar modo (parlando di internet) riferendosi a violazioni commesse usando la stampa.. Vi sono riferimenti a siti a cui fare segnalazioni, gestiti da Corpi di polizia dello Stato, ai quali non sarebbe a mio avviso male segnalare l'attività dei sorci di fogna a cui si fa riferimento. I reati, individuabili comunque dall'Organo di Magistratura eventualmente deputato per le indagini su quanto segnalato, potrebbero andare dall'abuso della credulità popolare, al procurato allarme, alla truffa a danno di privati (vedi telemetro), alla ttività sovversiva e associazione a delinquere.. Inutile aggiungere che, più segnalazioni perverranno alle autorità deputate alla valutazione dei supposti reati, più probabilità ci saranno di vedere puniti i responsabili. (Striscia la Notizia docet!)
Cordialità, Ieromod

10 marzo 2009 21:37
Ieromod ha detto...

Seconda parte della analisi.

Vi racconto una breve storiella, compatibile con l'ordinamento legislativo italiano corrente. Tizio, leggendo i vari blog di O'Comandante e quanto da esso descritto, documentato e soprattutto garantito come vero oro colato, incomincia a perdere il sonno. La declamata impossibilità di gestire la sua vita quotidiana, improvvisamente turbata dalla rivelazione che qualche elemento esterno, e da egli non gestibile, gli sta rovinando l'esistenza e decurtandogli il periodo naturale per campare destinatogli dal Padreterno e dalla propria condotta salutarista mantenuta con cura certosina, è gravemente compromessa. Tizio si guarda le braccia e il collo e, dimentico che siamo in primavera e che ieri ha mangiato due cestini di fragole, primizia acquistata al supermercato, con orrore vede comparirvi macchioline e strani arrossamenti cutanei. Memore degli insegnamenti e avvertimenti dotti appena ricevuti, comparati con quanto già aveva anche letto nelle pubblicazioni (sic!) di O'Comandante, comprende che il tutto è dovuto alle scie chimiche ed al morgellone maledetto!..Si reca dal proprio medico, il quale certifica che Tizio è affetto da stress fisico, insonnia, eruzione cutanea, abbassamento di pressione, deperimento organico (dovuto, ovviamente, allo spavento causato dala creduloneria infusa). Tizio, sempre più spaventato, sta anche a casa dal lavoro, con debita certificazione medica comprovante i sintomi descritti. Caio, suo amico avvocato, preoccupato per la sua salute gli chiede lumi.Tizio racconta. Caio gli suggerisce, facendosene carico, di sporgere formale querela e denuncia per ottenere il risarcimento dalle fonti governative e non citate da O'Comandante. La lenta ma inesorabile macchina burocrato/giudiziaria si mette in moto. Presto appurato che nessuno sparge nulla in cielo, e che il governo nulla c'entra con i guai di salute di Tizio, le indagini vengono rivolte verso i divulgatori delle notizie fonte dei guai di salute di Tizio (che, ricordiamo, ha sporto querela contro ignoti per essere risarcito della sua persa salute e serenità)... Strakkino viene chiamato in causa, a spiegare il come e il perchè delle sue elucubrazioni e diffusioni di tali notizie, onde provare la propria estraneità ai fatti. Ovviamente strakkino non la poteva provare, stante le migliaia di fonti di allarme ad esso, ed ai suoi accoliti, attribuibili. Tizio, allora, querela per danni esistenziali direttamente strakkino, ed il suo avvocato Caio, felice come una Pasqua per tutto il materiale a sua disposizione per incastrarlo, gli abbona perfino la parcella, richiedendola, al processo come parte lesa, direttamente al certo futuro condannato.
Cordialità,
Ieromod :-)

10 marzo 2009 22:05
Nico ha detto...

leromod, sei il mio nuovo eroe.. ti metto vicino a Tex Willer e Zagor.
:-)

10 marzo 2009 23:48
Si è verificato un errore nel gadget