Nico Murdock è un ESPERTO nelle bufale sulle scie chimiche, specialmente in quelle dei fratelli Marcianò che segue ormai dal 2005.

31 anni di SPAM..

venerdì 1 maggio 2009


Il primo caso documentato di spam informatico risale al 1 maggio 1978: era un messaggio che fu inviato a tutti i destinatari ARPAnet della costa ovest degli Stati Uniti.

ARPAnet, acronimo di Advanced Research Projects Agency Network (lo traduco per i soliti noti con seri problemi con le lingue: "rete dell'agenzia dei progetti di ricerca avanzata"), venne studiata e realizzata nel 1969 dal DARPA (Defence Advanced Research Project Agency) del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. Arpanet fu pensata per scopi militari durante la Guerra Fredda, ma paradossalmente ne nascerà uno dei più grandi progetti civili: una rete libera e globale che collegherà tutto il mondo.

Negli anni Ottanta, grazie all'avvento dei personal computer, avvenne la diffusione della rete al di fuori degli ambiti più istituzionali, rendendo di fatto potenzialmente collegabili centinaia di migliaia di utenti. Fu così che gli "utenti" istituzionali e militari cominciarono a rendere partecipi alla rete i membri della comunità scientifica che iniziarono così a scambiarsi informazioni e dati, ma anche messaggi estemporanei ed a coinvolgere, a loro volta altri "utenti" comuni. Nacque in questo modo, spontaneamente, l'e-mail, la posta elettronica, i primi newsgroup e di fatto Internet.

Per definizione lo spam viene inviato senza il permesso del destinatario ed è un comportamento ampiamente considerato inaccettabile dalla maggior parte degli utenti di Internet, che lo trovano fastidioso e con contenuti spesso offensivi.

Sondaggi hanno indicato che al giorno d'oggi lo spam è considerato uno dei maggiori fastidi di Internet; l'invio di questi messaggi costituisce una violazione del contratto "Acceptable Use Policy" (condotta d'uso accettabile) di molti ISP e pertanto può portare all'interruzione dell'abbonamento (account) del mittente.

Uno spammer, cioè l'individuo autore dei messaggi spam, si caratterizza per l'invio di messaggi identici.

Esiste anche lo spamming per interposta persona che è il mezzo più subdolo utilizzato sfruttando l'ingenuità di molta gente. Per l'esattezza si intende di solito l'invio di sollecitazioni ad alcuni destinatari conosciuti e magari regolarmente iscritti ad una newsletter dello spammer invitandoli a far conoscere una certa situazione ad uno o più persone conosciute dall'ingenuo destinatario, invogliandolo magari con qualche piccolo compenso.

Grazie a questo sistema sarà l'ingenuo destinatario a "spammare" altre caselle di posta o siti di suoi conoscenti e quindi coprendo colui che c'è dietro e che guadagnerà da questo comportamento.

Paradossalmente lo spam festeggia gli anni il giorno della festa dei lavoratori, quindi permettetemi di dire BUON LAVORO, ARTURO... sei sicuramente il vanto dei tuoi padroni.

Sincerely yours
Howling Mad

15 commenti

Anonimo ha detto...

... , perdonali, perché non sanno quello che fanno!

1 maggio 2009 10:17
madscientist ha detto...

@ anonimo

il guaio è che lo sanno benissimo...quindi niente perdono!

1 maggio 2009 11:24
Orsovolante ha detto...

ciao Nico.
Refuso desta invece di festa.

Arturo ha cominciato a spammare anche da me.
Penso che d'ora in avanti cancellero questo genere di post spiegando il perché.
Non si tratta di censura ma di buona educazione.
Scriva un commento sensato e ci metta pure tutti i linck che vuole dentro. ma cosi è solo spazio su disco occupato inutilmente.

Buona festa.

1 maggio 2009 12:14
Nico ha detto...

Ho scritto questo post anche per poterlo linkare quando cancello lo spam ;-)
Fallo tranquillamente anche te

Auguroni anche a te.

1 maggio 2009 12:19
la tigre della malora ha detto...

Buon graffiante primo maggio a tutti dalla vostra amatissima tigre della malora.

Leggete qui che splendido esempio d'inglese shakespeariano offerto da 'o comandante Clouseau

http://snipurl.com/h5icy

Una doverosa perlina

"(...) In fact Attivissimo's videos that I made removed were inserted like favorites in this defamation channel."

I MADE REMOVED :)

1 maggio 2009 15:27
theDRaKKaR ha detto...
AcarSterminator ha detto...

were inserted like favorites.

Rosario!
Le basi, diobono, le basi!
signùr!

1 maggio 2009 21:24
arturo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog. 2 maggio 2009 17:01
arturo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog. 2 maggio 2009 17:12
arturo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog. 2 maggio 2009 17:14
arturo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog. 2 maggio 2009 17:16
arturo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog. 2 maggio 2009 17:19
Anonimo ha detto...

@arturo
Cito da Wikipedia :"il termine "paranoia" indica una situazione di disturbo mentale lucido, caratterizzato dall'impressione del paziente di essere perseguitato (o, più specificatamente, dall'impressione che qualcuno o qualcosa abbia intenzione di nuocergli)". Non ti riconosci? Anzichè spammare, curati.

2 maggio 2009 18:20
Nico ha detto...

ennesimo attacco di spam di arturo a questo sito..

2 maggio 2009 19:00
tripponzio ha detto...

tanti auguri allo spam con un


+1

4 maggio 2009 10:21
Si è verificato un errore nel gadget