Nico Murdock è un ESPERTO nelle bufale sulle scie chimiche, specialmente in quelle dei fratelli Marcianò che segue ormai dal 2005.

Lettera aperta a Maurizio Decollanz (update 08052009)

giovedì 7 maggio 2009

Aggiornamento importante - 8 maggio 2009 ore 11
Ricevuta comunicazione dal Sig. Decollanz - a fine articolo.

Egregio Sig. Decollanz,

se si ricorda esattamente un mese fa (l'8 aprile 2009) abbiamo avuto uno scambio di e-mail molto garbato, con il quale ci siamo scambiati i nostri reciproci punti di vista.
Ovviamente essendo una corrispondenza privata tale resterà, mi limiterò a citare la frase conclusiva perchè testimonia il motivo per cui ho stima e fiducia in Lei e spiega perchè mi trovo a scriverLe ora:
Ho apprezzato molto la sua schiettezza e non voglio trasformare questa corrispondenza nell’ennesima disputa. Ho sempre fatto il mio lavoro in tutta coscienza: senza condizionamenti e senza interessi personali. Continuerò a farlo e continuerò ad assumermene la responsabilità.
Questa Sua frase mi ha fatto doppiamente piacere, e per il Suo apprezzamento e per la conferma della Sua linea editoriale. Questa frase ha rassicurato la mia natura scettica sul Suo impegno a essere "garante del contraddittorio".

Stamattina apprendo da una dichiarazione pubblica di Rosario Marcianò (presidente del comitato nazionale tanker enemy e Suo ospite) che la trasmissione sulla teoria delle scie chimiche che andrà in onda lunedì 11 maggio 2009 è stata registrata il giorno successivo a questo nostro scambio di e-mail. Nella stessa dichiarazione del Marcianò è presente una curiosa affermazione che La vede protagonista. Lei avrebbe richiesto la presenza in studio di varie persone per il contraddittorio con il Marcianò, ma queste avrebbero usato scuse per sottrarsi.


Sono certo che durante la trasmissione potremo sapere i nomi delle persone da Lei contattate, e sarà interessante sapere il motivo del loro diniego. Pare di capire infatti, sempre dalla stessa dichiarazione del comitato tanker enemy, che potrebbero essere addirittura pezzi grossi delle forze armate.

Le confesso che ho avuto la vaga impressione che potesse essere una delle "sparate" che il Marcianò è solito fare e che molti trovano anche divertenti.
Ma potrei sbagliarmi e magari si tratta del colonnello a capo del reparto NOE dei Carabinieri di Genova che il Marcianò in più occasioni ci informa di aver incontrato e di cui ha parlato per lungo tempo: un piccolo riassunto qui.

In ogni caso se fosse stato solo per quella "boutade" non avrei nemmeno pensato di scrivere queste righe, ma mi è stato fatto notare un particolare: un utente di Facebook mi ha segnalato che esiste un gruppo a nome del comitato tanker enemy (notizia che già sapevo), a cui Lei sarebbe iscritto e del quale, a prima vista, sembrerebbe esserne testimonial.
Non serve che Le sottolinei che questo striderebbe non poco con la Sua garanzia per un contraddittorio equo: lungi da me paragonarla a qualcuno di cui Lei potrebbe non aver stima (e nel caso me ne scuso), ma quello che viene preannunciato come un nuovo Frost/Nixon comincia ad assomigliare più ad un Fede/Berlusconi.

Ho quindi controllato personalmente le pagine di Facebook, cancellando per motivi di privacy nomi e foto di altre persone.

Questa è la pagina del gruppo come è al momento della pubblicazione di questo post.
Come si vede, la Sua immagine con il logo della Sua trasmissione, vengono usati come logo del gruppo Facebook del comitato tanker enemy, con l'aggiunta del loro logotipo (l'aereo con scie) tipico di tutte le loro produzioni e presente anche su questo post che pubblicizza la trasmissione. Può trarre parecchio in inganno una cosa del genere.

Controllando la lista dei membri, come mi è stato segnalato, trovo il Suo nominativo. Però sono sempre scettico e non do mai per scontate le prime apparenze. Si sa che molte utenze Facebook sono false. Per cui faccio un ulteriore controllo. Vado alla pagina relativa alla Sua trasmissione..

e clicco sul Suo nominativo..

Effettivamente la segnalazione avuta pare corretta.

Io comunque sono ancora convinto che le Sue parole siano veritiere e che quella peculiare apparizione nel logo non sia altro che il frutto di una casualità, mentre la Sua iscrizione al gruppo non sancisce la Sua appartenenza al comitato ma si tratta di semplice curiosità professionale.
E' per questo che Le chiedo di aiutarmi a "diradare queste nubi", se mi passa il termine.
Purtroppo avendo già registrato la trasmissione non c'è modo di chiederLe di porre alcune domande a favore del contraddittorio, però potrebbe pronunciarsi riguardo a questo:

In questo post di presentazione della trasmissione sono inseriti dei link diffamatori nei confronti di alcune persone. Si direbbe che Lei e tutta la Sua trasmissione approviate quelle dichiarazioni.
Tenga presente che non si tratta di semplici offese che sono abbastanza tipiche di quel blog, ma fra tutte le dichiarazioni soprattutto nei commenti, si trovano chiare accuse di omicidio, di collusione con servizi o apparati deviati e segreti che deliberatamente starebbero provocando danni all'ambiente ed alle persone.
Una Sua presa di posizione a riguardo penso chiarirebbe meglio lo spirito con cui alcune persone guarderanno la trasmissione lunedì sera.
Rimango in attesa di avere una Sua risposta e, con osservanza, La saluto.

Sincerely yours
Howling Mad

Aggiornamento - 8 maggio 2009 ore 11

Il Sig. Decollanz mi ha contattato per delucidazioni: mi ha inviato una schermata dal suo pc che fa notare la non appartenenza al gruppo Facebook tanker enemy.
Si tratta quindi o di un bug, o di uno scherzo di cattivo gusto se non addirittura di un furto di identità.
Lo ripeto per chiarezza: il Sig. Decollanz NON fa parte del suddetto gruppo.

Le immagini che lo ritraggono unitamente al logo della trasmissione non possono essere usate o modificate senza l'espressa autorizzazione. E' una violazione di copyright.

Ringrazio il Sig. Decollanz per il chiarimento e mi rendo disponibile a togliere il materiale che eventualmente mi indicherà.

Sincerely yours
Howling Mad

Aggiornamento 08052009 - ore 13.30

Non pago di averne fatta una più di Bertoldo con la violazione del copyright di un marchio ed averci tappezzato tutti i suoi blog, il presidente del comitato nazionale tanker enemy Rosario Marcianò adesso accusa ME di aver aperto il gruppo che pubblicizza tanker enemy su Facebook. Proprio un genio.
Vorrei solo far notare che già giorni fa avevo dato notizia di aver trovato quel gruppo.. e visto il continuo passaggio dei suoi amichetti qui, mi pare strano che SOLO OGGI lui se ne accorga. Non solo.. se il gruppo non è autorizzato, perchè fargli cambiare l'immagine e non farlo chiudere???
Un'ennesima occasione persa per stare zitto, caro Marcianò..

Sincerely yours
Howling Mad

42 commenti

Nico ha detto...

Lascio i commenti aperti a questo post: la lettera è per una persona e spero vorrà rispondere, pubblicamente e qui.
Per favore, evitate i flame; non ho scritto per crearne.

7 maggio 2009 19:36
Orsovolante ha detto...

Sono curioso anche io di leggere la risposta.

7 maggio 2009 20:14
Francesco Contini ha detto...

fammi fare il pignolo.. leggo "butade" invece di "boutade" :)

7 maggio 2009 20:58
Nico ha detto...

Fai bene francesco :-)
essere anglofono non aiuta coi francesismi.

7 maggio 2009 21:27
Francesco Contini ha detto...

avresti dovuti scrivere "bootad" :)

7 maggio 2009 21:31
AcarSterminator ha detto...

Sono certo che durante la trasmissione potremo sapere i nomi delle persone da Lei contattate, e sarà interessante sapere il motivo del loro diniego.

Mi hai letto nella mente. Erano le esatte domande che mi apprestavo a fare con una lettera a Decollanz.
A questo punto attendo qui la risposta alla tua precisa e circostanziata richiesta di delucidazioni.

7 maggio 2009 22:29
brain_use ha detto...

Attendiamo, attendiamo...

7 maggio 2009 22:41
Orsovolante ha detto...

ma la trasmissione è lunedì?
Io non ho la televisione (ebbene si, da un anno vivo senza, si può fare e prima o poi dedicherò un post alla cosa).
Si può vedere su internet?

7 maggio 2009 23:02
theDRaKKaR ha detto...

anche io sono interessato

@orsotankerone

questo http://www.odeontw.tw/ è il sito di webcasting di Odeon, forse lo mettono lì

7 maggio 2009 23:58
Skeptic ha detto...

Nico,

complimenti per come hai scritto questo post, sia per i toni che per i contenuti. Aspetto con ansia la risposta del Sig. Decollanz che, sono certo, potrà fugare molti dubbi miei e di altri.

8 maggio 2009 00:31
The Foe-Hammer ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore. 8 maggio 2009 10:18
The Foe-Hammer ha detto...

Nico, io ho l'impressione che, se non si tratti della solita sparata del comandante strakkino, e, se si tratta di persone importanti, queste non abbiano alcuna voglia di perdere tempo con un buffone come il marciano'. In piu' gli darebbero un credito che non merita, non ha detto che lui vuole parlare solo con i pezzi grossi, cosi' si puo sentire importante

8 maggio 2009 10:19
Nico ha detto...

Post aggiornato 08052009 - ore 11

8 maggio 2009 11:16
souffle ha detto...

Visto che uno stimato professore del Politecnico di Torino si è ritrovato un profilo "d'ufficio" su Facebook nel quale si sarebbe autodefinito "coprofago", è plausibile che qualcosa di simile sia accaduto ad un MD ignaro di tutto. D'altra parte, anche in questo caso, abbiamo pur sempre a che fare con gente che si nutre di stronz...ate e che oltretutto le vorrebbe far mangiare agli altri. In fondo... basta poco, checcevo'? Un papiro di laurea qua, un profilo fasullo là... evvai cor tango!

8 maggio 2009 11:28
Nico ha detto...

Souffle, la parte finale del commento non va bene. Potrebbe essere qualcuno che non c'entra nulla con la questione scie e che cerca solo di approfittare per carpire informazioni.
Il Sig. Decollanz saprà usare le informazioni per tutelare la Sua persona.

8 maggio 2009 11:32
la tigre della malora ha detto...

Premio buonafede 2009: 'o comandante di 'sto logo ha appena tolto "scie chimiche" con aereo annesso dal banner della trasmissione.

8 maggio 2009 12:10
axlman ha detto...

Nico, dall'altra parte c'è Rosario che sbraita che di quel gruppo non ne sa nulla.

Possibilissimo, certo, ma:

— se evitava di dire che l'hai aperto tu per dargli fastidio si sarebbe risparmiato l'ennesima figura da paranoide all'ultimo stadio;

— se evitava di darti del bastardo gratuitamente si sarebbe risparmiato l'ennesima figura da troglodita sbavante, incapace di articolare pensieri più complessi di un vaffa;

— se invece di togliere di nascosto l'immagine che aveva messo in cima al suo post (quella che associava il logo di Rebus con il logo di Tanker Enemy e che si vede bene nel tuo screen-shot), il tutto facendo intendere che essa fosse solo sulla pagina di FaceBook e non anche in cima al suo post, l'avesse tolta chiedendo scusa e chiarendo per bene la cosa, si sarebbe risparmiato l'ennesima figura da ciarlatano fantozziano.


Attendiamo dimostrazione di coerenza da parte di Decollanz e da parte del Marcianò, nel far rimuovere sia logo che gruppo da FaceBook, entrambi, almeno così dicono i due, non autorizzati.

8 maggio 2009 12:29
souffle ha detto...

Chiedo scusa se mi sono spinto a conclusioni affrettate nel commento precedente, ma la colpa e di Andreotti: "A pensar male... ecc, ecc."

8 maggio 2009 12:34
Anonimo ha detto...

se invece di togliere di nascosto l'immagine che aveva messo in cima al suo post
ma visto che è un pasticcione basta cliccare sulla nuova immagine per vedere quella vecchia.
comunque certo che gli crediamo, lui non c'entra nulla con il gruppo di facebook... il fatto che l'immagine "abusiva" sia sparita contemporaneamente sia su facebook che sul suo blog è solo una di quelle singolari coincidenze che a volte capitano nella vita.

8 maggio 2009 13:00
Anonimo ha detto...

Quando si sente puzza di marcio e si va a rovistare fra l'immondizia chissà perchè salta sempre fuori lo zampino di straker

8 maggio 2009 13:14
Hedges ha detto...

@Nico
Il sig. Decollanz, forse stimolato dalle tue parole, ha inserito queste parole in fondo alla presentazione della puntata relativa alle scie: "Dimenticavo: il contraddittorio lo garantisco io, Maurizio Decollanz, con le mie domande."
Sperem.

Hedges

8 maggio 2009 13:15
Nico ha detto...

Tengo a precisare, se non si fosse capito (non sono giornalista e non ho fatto corsi ad hoc) che il Sig. Decollanz ha pienamente chiarito la sua posizione nei riguardi di chi cercava di sfruttarne l'immagine in modo dubbio (chiunque esso sia).

Quindi la valutazione che io avrò (e spero tutti abbiano) della trasmissione sarà COMPLETAMENTE basata sul modo in cui ha condotto il contraddittorio.

8 maggio 2009 13:24
Anonimo ha detto...

Nico gli hai rovinato tutto e lui ora sta piangendo solo soletto nelle pagine vuote del suo blog, alla ricerca di un Arturo qualsiasi che gli porga una spalla dove autocommiserare la sua insignificante vita, senza quella gloria e quel successo tanto bramato.Ora invece i suoi sogni di gloria tendono sempre più ad assomigliare a degli incubi che lo vedono impegnato a fare i conti con tutte le sue malefatte.Ma la cosa che lo turba di più è il rendersi conto che si sta avvicinando per lui un terribile momento,quello di andare a lavorare.

M.D.A.

8 maggio 2009 13:35
Ragno ha detto...

Mi avete chiamato? Eccomi pronto!

STRAKEEEER !!

VAI A LAVORARE, VAI !!!

8 maggio 2009 13:47
Straker ha detto...

Nico, sei un sacco di merda.

8 maggio 2009 13:48
Zret ha detto...

Siete dei falsari e dei seminatori di discordia! Infami!!!

8 maggio 2009 13:54
Francesco Contini ha detto...

ahahahahah,
nico ti prego non cancellare gli ultimi due commenti
ho le lacrime agli occhi aahhhah

8 maggio 2009 13:56
Hedges ha detto...

OH! s'è incazzato.

@straker
Diciamo che avresti preferito un soliloquio a mo' di politico da Vespa?

Com'è che sei così incazzato, è andata proprio male la trasmissione?

Non vedo l'ora di vederla....

Hedges

8 maggio 2009 13:57
Straker ha detto...

E chiaramente anche axlman il perugino è un pezzo di merda.

Bye!!

8 maggio 2009 13:58
Anonimo ha detto...

AHAHA è arrivato "o' ricercatore 'ndipendente" come al solito con un commento pregno di significato e mistero.


Strakkino dura la vita quando si cerca di far soldi con i creduloni ma c'è gente come noi che riesce a sbufalarti ogni stronzata che scrivi.

So perché sei così nervoso, perché le tue bufale non riescono ad andare "più in la di un certo livello" (vedi le risposte date in parlamento oltre a quelle date nei vari siti/blog SERI).

Prova a vendere oroscopi personalizzati, forse in quel campo ci sono più cretini pronti ad abboccare, visto che per quanto riguarda le scie chimiche ci sono numeri e formule di mezzo e TU NON SEI IN GRADO DI CALCOLARE NEMMENO UNA TANGENTE. VERGOGNATI

8 maggio 2009 13:59
Anonimo ha detto...

Zret io sono un seminatore di fanciulle (maggiorenni eh!): vale lo stesso l'insulto?

8 maggio 2009 14:01
Nico ha detto...

Com'era?

Chi la fa l'aspetti, vero?

Avevi perfettamente ragione.


Il post è stato aggiornato. Ma questo non è il posto per un flame.
Quindi ora blocco i commenti.
In fondo tutti hanno detto la loro.
QUI SI PUO'.

:-)

8 maggio 2009 14:02
Anonimo ha detto...

ahahhah FAC!!!

che cristo vuol dire FAC Zret?

Viene dall'ostrogoto antico carafratto sillogisticamente con l'aramaico con influenze portoghesi/latiniane nonché con contorno della lingua degli inuit?

8 maggio 2009 14:02
Nico ha detto...

Dato che penso che il sig. Decollanz riceva notifica dei commenti e viste le tante segnalazioni di blog e siti sui quali è stata replicata l'immagine "galeotta", riapro i commenti in modo che possano essere linkati.

Ovviamente modererò i commenti per evitare di dover chiudere di nuovo.

8 maggio 2009 16:33
Cribbio ha detto...

Quale onore, i tarocco brothers in persona! Ragazzi, un consiglio per la vostra salute mentale: trovatevi, anche a pagamento, una donna e sc*****. Sarà uno sfogo ben più salutare che andare a vomitare nei blog altrui.

8 maggio 2009 17:11
Anonimo ha detto...

strakkino, sei la mamma ebe delle scie

8 maggio 2009 17:14
tripponzio ha detto...

nico : axlman = sacco : pezzo

scusate, formalizzavo l'alto pensiero di straker. non ci sono parole per descrivere questi comportamenti. userò quindi un neologismo: duennità, ovvero la condizione di avere le reazioni di un duenne anche dopo aver passato di tanto quell'età.

8 maggio 2009 18:13
la tigre della malora ha detto...

Giusto ieri sera, non avendo un tubo da fare, rinfrancavo il mio spirito con le vette vintage d'o comandante di 'sta gran coppola (l'apu dei camion, l'articolo del daily mail eccetera) ma questa è d'antologia.

8 maggio 2009 18:14
Anonimo ha detto...

Segnalo una piccola collezione di blog che riportano l'immagine con tanto di logo.

http://francesco-word.blogspot.com/2009/05/rebus-scie-chimiche-il-ritorno.html

http://news.iltuoweb.net/blog/2009/05/07/rebus-scie-chimiche-il-ritorno/

http://isettepiani.myblog.it/archive/2009/05/08/rebus-scie-chimiche-il-ritorno.html

http://scienzamarcia.blogspot.com/2009/05/segnalazioni-importanti-attiviamoci.html

http://semprevigili.blogspot.com/2009/05/rebus-scie-chimiche-il-ritorno.html

http://www.ecplanet.com/blog/archive/2009/05/08/rebus-scie-chimiche-il-ritorno.html

Qui le copie salvate.

http://backupurl.com/cache/9dvvee.html

http://backupurl.com/cache/2256gd.html

http://backupurl.com/cache/4627yt.html

http://backupurl.com/cache/ghsfkq.html

http://backupurl.com/cache/pyz5ec.html

http://backupurl.com/cache/vcefh8.html

Altri hanno già cambiato l'immagine incriminata.

M.D.A.

8 maggio 2009 20:30
Anonimo ha detto...

Piccola aggiunta.

http://podereamarti.blogspot.com/

http://backupurl.com/cache/5zmtf3.html

In questo sito cliccando sull'immagine con logo rimanda direttamente al sito rebustv.

http://www.sciesardegna.it/index.asp

http://backupurl.com/cache/ytxb27.html

M.D.A.

8 maggio 2009 22:27
Hanmar ha detto...

Come volevasi dimostrare, il comandante NON e' in grado di articolare frasi che NON comprendano le deiezioni organiche.

Avra' mica la coda di m... ehm... paglia? :D

Saluti
Michele

10 maggio 2009 18:39
Si è verificato un errore nel gadget