Nico Murdock è un ESPERTO nelle bufale sulle scie chimiche, specialmente in quelle dei fratelli Marcianò che segue ormai dal 2005.

Complottisti complessati

domenica 26 aprile 2009

Chi ha il "piacere" di seguire da vicino questo fenomeno paranormale che è il complottismo si sarà certamente accorto di un comune denominatore per i pittoreschi personaggi che ne fanno parte.
Attenzione, non sono tutti così. Non prendere questa come una generalizzazione della categoria, perchè ci sono persone molto diverse, anche tra chi non si identifica con loro. Ne abbiamo avuto un esempio con Darko del gruppo di sciechimiche.org e che seguirò con interesse, visto che sembra essere ben predisposto alle varie proposte che da un po' cerco di fare ai sostenitori delle scie chimiche.
Lui non ricade nella tipologia settaria che invece contraddistingue alcuni gruppi come l'ormai famigerato comitato tanker enemy, ora affiancato dal meetup di icke capitanato da un personaggio parecchio violento che si fa chiamare Max. Questi era uno della triade sul palco alla banferenza del 19 aprile a Milano dove ci siamo tanto divertiti e dove ci ha detto che "3 persone decidono tutto", la cui identità però preferisce tenersela per sè.
Cosa può accomunare delle persone che fanno tanto casino per denunciare qualcosa che non possono provare e che il più delle volte mette sotto dura prova anche i più grandi teoremi della fantascienza? Questo è l'unico vero fenomeno non normale, ma che può essere spiegato scientificamente come gli altri.
A me sa tanto di un sentimento di rivalsa verso qualche figura autoritaria che ha segnato la propria vita, un genitore degenerato, un maestro di scuola poco in contatto con la realtà, o semplicemente la mancanza di una guida vera come nel caso dei bambini straviziati.
Poi ci sono quelli egocentrici che salgono da soli sul piedistallo (pensando che siano stati gli altri a metterli lì) e non contenti ne aggiungono altri (che so, con lauree inesistenti o millantate capacità che però li vedono stranamente inoccupati).
Insomma, queste persone credono in qualcosa che dovrebbe distruggere (anzi, a quest'ora dovrebbe già averlo fatto da parecchio) ogni forma di vita nel sistema solare, ma che lascia fare a loro qualsiasi cosa, dire qualsiasi cosa, addirittura "essere felici" come dichiara Max. Davvero una sfaccettatura di questo NWO che strappa quasi una lacrimuccia da quanto è tenero.
Tendenzialmente sarebbero ottimi candidati per Scientology, che però cerca preferibilmente gente danarosa e, come dichiara il loro scienziato Pattera loro, "non fanno tutto questo per vendere libri".


Sincerely yours
Howling Mad


12 commenti

DARKO ha detto...

Ciao Nico,
ti ringrazio sentitamente per quanto scritto in questo nuovo articolo!!
La setta ormai si è formata definitivamente, il guru ha chiuso le porte e ora è libero di finire il lavaggio del cervello ai suoi adepti.

26 aprile 2009 12:16
Riccardo ha detto...

un maestro di scuola poco in contatto con la realtàNon è che avevi in mente qualcuno in particolare, vero? :P

26 aprile 2009 12:30
gg ha detto...

Uffa darko, mi censuri sul tuo blog?Siete ancora arrabbiati per quello che vi ho fatto?Io non sono stato offensivo!Eppure dicevi che lasciavi libertà di scrittura a chi non era offensivo!Uff....e ora come faccio?! :P

26 aprile 2009 12:53
Nico ha detto...

Darko, mi dispiace che a te questa rivelazione arrivi in maniera probabilmente dolorosa.

Riccardo, ho avuto anche io un prof del genere, solo che aveva la politica come fissa... e molte persone hanno provato sulla loro pelle cosa significa essere indottrinati. Ringrazio solo il mio scetticismo innato.

gg, cerchiamo (TUTTI) di cominciare a discernere.. qualcuno con i suoi metodi ha involontariamente "diviso il grano dal loglio" (giusto per usare una sua affermazione - o del fratello).
Erano riusciti a creare un clima di scontro e di sfiducia con il preciso disegno di prevaricazione: guarda caso chi ci ha guadagnato da queste lotte è solo chi fa le banferenze, le interviste e le apparizioni (per fortuna sporadicissime) in tv.
Penso che il sentimento che spinge le persone come Darko sia quello di denunciare le proprie paure, ma sono sicuro che se si arriva a scoprire che sono immotivate, sia il primo a rallegrarsene. Sono sicuro che la banda di Straker non ha questo stesso sentimento, perchè significherebbe ammettere un errore. Se si scoprirà il contrario, Darko avrà in me un alleato. Di mio posso mettere solo onestà intellettuale (che pretendo nei miei interlocutori) e una vita di domande fatte e risposte ricevute (ancora prima che si sentisse parlare di scie chimiche).

26 aprile 2009 13:16
Skeptic ha detto...

Quoto Nico.

La foto di Pattera è illuminante. Per un attimo quando me lo sono trovato davanti a Milano ho pensato che potesse essere un simpatico vecchietto che si lasciava menare per il naso ma appena ha iniziato a parlare è stato evidente che si trattava di una persona in malafede.

26 aprile 2009 14:50
Riccardo ha detto...

C'è di più. Non lo ho fotografato perché tutto sommato non me ne fregava niente, ma avresti dovuto vedere l'espressione compiaciuta che aveva ieri quando, seduto a quel banchetto, autografava una copia del suo capolavoro.

26 aprile 2009 17:19
gg ha detto...

Si Nico, sono d'accordo.
Darko non mi aveva censurato, dovevo solo aspettare, grazie.

26 aprile 2009 17:24
DARKO ha detto...

esatto gg,
non ho assolutamente nulla contro di te e il tuo commento era impeccabile.
L'unico vero problema è che non ero al pc!

26 aprile 2009 20:57
Francesco Contini ha detto...

scusate l'assenza, l'nwo mi ha concesso le ferie.

A parte gli scherzi, invidio la santa pazienza di chi segue i fratelli Marcianò con tanta costanza, io non ci riesco davvero.

p.s. nico, se mi dici dove posso scaricare i video che c'erano sul tuo canale tubbico li ricarico io volentieri tutti quanti, tanto il mio nome e cognome e indirizzo ce l'hanno..

27 aprile 2009 01:49
Claudio Casonato ha detto...

OT: avete letto questo commento di Straker?
http://tinyurl.com/d6xe37

Piante 'IMBIBITE' di zolfo????

Non ho parole....

27 aprile 2009 12:10
Riccardo ha detto...

@Claudio Casonato
Ma va benissimo:
ZOLFO
Destinazione d’uso: Fungicida, acaricida, repellente.
Composizione: Zolfo ventilato. Grado di purezza: 78-81 %. Gradi di finezza:78-82 gradi Chancel
Caratteristiche: lo zolfo e efficace per trattamenti polverulenti, nella lotta preventiva e curativa degli oidii della vite, delle piante fruttifere, ornamentali, orticole e floreali, dove esercita un’azione disidratante sul micelio del fungo, portandolo alla morte. L’attività dello zolfo comincia dai 12° C fino ai 40 ° C. Per migliorare l’efficacia della miscela e ridurre la sua fitotossicità è bene effettuare i trattamenti al mattino presto o verso il tramonto. Inoltre lo zolfo svolge un’azione acarofrenante e repellente verso numerosi litofagi.

27 aprile 2009 12:20
Nico ha detto...

Ocio che Simonini inizia a uccidere il fungo con lo zolfo poi..

27 aprile 2009 12:25
Si è verificato un errore nel gadget