Nico Murdock è un ESPERTO nelle bufale sulle scie chimiche, specialmente in quelle dei fratelli Marcianò che segue ormai dal 2005.

Ti telemetro o no, ti telemetro o no..

sabato 4 aprile 2009

...ha il morale in cantina. Oggi parafrasiamo la Nannini per dimostrare a cosa è arrivato Straker nella sua disperata ricerca di aver ragione a tutti i costi.. peccato voglia aver ragione a discapito dell'intelligenza e questo a me non garba.
Messo alle strette da lunghi mesi di richieste di un video con il telemetro dove si vedesse una misurazione quota di un aereo, soprattutto ora che la cosa non era più al sicuro della censura del suo blog ma su quello dell'Avv. Franceschetti, nella fretta di confezionare qualcosa ha dimostrato nuovamente la sua incompetenza in molti campi, tranne forse l'uso di software di montaggio video.
Il video è questo.


Cosa non convince in questo video? Vediamo se siete stati attenti.
Il video suggerisce la ripresa simultanea con 2 videocamere dello stesso avvenimento.
Significa innanzitutto che tre persone erano presenti su quell'angusto terrazzino.
Rosario Marcianò entra in inquadratura e punta il telemetro, avendo il sole davanti sulla sinistra, mettendosi a 45°. Anche la camera 2, dato che chi fa la ripresa sta di fianco a Rosario, dovrebbe essere sempre a 45°: ma non è così.
C'è una musica di sottofondo che però non disturba la voce di Rosario Marcianò che, in un tempo di 10 secondi, enuncerà quella che secondo lui è la distanza che lo separa dal veivolo.
La prima cosa strana è la totale assenza del rumore dell'aereo che, se fosse a 1561 metri di distanza dal Marcianò ad un angolo di 45° dovrebbe trovarsi ad un'altitudine inferiore a 1000 mt. (ma prendiamo 1000 per facilità di calcolo, poi lascio ad altri fare il calcolo di fino).
Farebbe un rumore bestiale.
Un aereo che ci viene incontro come suggeriscono le riprese del filmato, a 1000mt. di altitudine, anche se fosse a velocità minima di sostentamento (ovvero poco sopra quella di stallo), percorrerebbe la distanza per essere sulla sua verticale in poco più di 3 secondi e lo obbligherebbe a cambiare angolo di puntamento da 45° a 90°: Rosario Marcianò rimano quasi 10 secondi immobile mentre dichiara la presunta distanza dell'aeromobile di 1561 metri. Tra la prima lettura e la seconda fatta dal Marcianò, l'aereo si sarebbe dovuto avvicinare e di parecchio.. a sentire lui è sempre a 1561 metri.
Se quanto sopra non bastasse, vediamo cos'altro non convince in questo filmato. Innanzitutto il colore del cielo è molto diverso nelle due riprese. ed anche l'angolazione del sole non combacia proprio: dovremmo sempre avere la parte sinistra dell'immagine più chiara (typo nell'immagine "contro solo" dovrebbe essere "contro sole").
Marcianò ha il telemetro a 45°, l'aereo è invece ripreso da sotto, come se fosse sulla verticale e viene usato moltissimo zoom come si nota dall'immagine sgranata. Questo è incompatibile con una ripresa simultanea: le immagini sono state quindi girate in tempi diversi altrimenti anche Marcianò dovrebbe puntare il telemetro a 90°.
Ora arriviamo alla cosa più interessante: il video finisce con un'unica inquadratura.. o almeno questo sembra suggerire. Sembra infatti che la ripresa dell'aereo venga zoomata indietro per arrivare al punto di origine. Le scritte in sovraimpressione servono a coprire un missaggio in dissolvenza di due filmati diversi, infatti avviene la scomparsa della scia di condensazione dell'aereo e il cambio di colore del cielo.
Se guardiamo poi attentamente tutta la carrellata senza farci distrarre da tutte le scritte, ci accorgiamo anche che l'immagine incontra un ostacolo che non esisterebbe.

Un grandissimo passo falso quello di Rosario, ormai a pochi giorni dalla sua conferenza di Milano dove probabilmente dovrà rispondere anche alle domande che ci siamo posti in questo post.
Ma la domanda più grande è: cosa ci guadagna a creare questi falsi?

Sincerely yours
Howling Mad

La nostra versione su Youtube:


L'articolo di Orsovolante che ha avuto le mie stesse perplessità e ha notato un fatto in più, ovvero l'impossibilità per un aereo di passare così basso sopra Sanremo.

AGGIORNAMENTO

Rosario Marcianò & la sua banda, per paura di questa massiccia sbufalata ha chiesto la cancellazione del video a YouTube paventando una falsissima violazione di copyright: aveva solo paura perchè c'era il suo nome nel caso dovesse rispondere presto alle autorità competenti. Inoltre era un tentativo di venire in possesso di mie informazioni personali e riservate.
Tutto spiegato qui.
Il video potete scaricarlo qui.

Il video su Vimeo.

Misurazione della quota tarocca from nicomurdock on Vimeo.


13 commenti

Anonimo ha detto...

Vota Qui il tuo preferito tra Zret e Straker

4 aprile 2009 15:58
underek_ ha detto...

Cosa ci guadagna straker?

La nostra eterna gratitudine per le risate.

ROTFL :)

4 aprile 2009 16:06
Pepito ha detto...

È talmente maldestro nel confezionare le sue patacche, che fa quasi tenerezza.

Poi pensi alla quantità di accuse e insulti gravissimi che rivolge a mezzo mondo e ti passa l'empatia.

4 aprile 2009 16:09
Anonimo ha detto...

...For Straker...

LA CO-SCIENZA DIMENO.

Lo strakkino che elargisce,
quantomeno giornalmente,
“sono prove!” garantisce,
photoshoppa alacremente.

Il telemetro è sentenza,
ed austera precisione,
si misura la demenza
di siffatto fannullone.

Stratocumulo fallace,
morgellosi in lui alberga,
più ci piace quando tace,
Comandante de 'sta verga.

Ci rimane solo un fatto,
e lo dico in fin di riga,
prima o poi ne prenda atto,
qui ci vuole un po' di figa.

4 aprile 2009 16:28
tankeriño ha detto...

LOL! è incredibile!!! ma perchè non tenta la carta zelig??

4 aprile 2009 16:35
Orsovolante ha detto...

Linko alche il tuo post nel mio.
Direi che se uno non apre gli occhi cosi non ha speranze.
Ciao e buona serata a tutti i colleghi di man

4 aprile 2009 19:08
Mousse ha detto...

Cosa ci guadagna.... un pò di fama tra i suoi sostenitori. Un altro pò di fama su internet (in una RISTRETTA cerchia) e qualche euro sui suoi libri.

Il suo ego si sente bello realizzato.. lasciamogli almeno questa soddisfazione dalla vita.

E' comunque ridicolo.

5 aprile 2009 01:23
ssss ha detto...

Ah Straker! Ti hanno sgamato! Che penoso....non sei in grado di montare 3 video diversi.....muhahahah

datti all'ippica....

ma poi scusa, cosa puntavi a 45 gradi? il balcone della tua vicina???

penoso....

vostro se.se.su.se

5 aprile 2009 15:12
Anonimo ha detto...

ci guadagna con tutti gli ambaradan di banner e casini vari che hanno sui loro siti


comunque queste informazioni che smascherano delle falsificazioni sono importanti, e dovreste farle girare di più

saluti

5 aprile 2009 17:15
Nico ha detto...

noi siamo tutti "vaccinati" per i sui banner, usiamo adblockplus.

per quanto attiene la pubblicità, basta quella che ci fanno lui e i suoi cagnolini (li chiamo così perchè Zret mi ha insegnato che i cani sono intelligenti) nei commenti ai suoi post surreali. ;-)

5 aprile 2009 17:21
la tigre della malora ha detto...

Già, Nico, le loro minchiate sono i maggiori sponsor per firefox e adblock.

6 aprile 2009 19:32
Feliks ha detto...

Ho trovato le proporzioni strakeriane nella città di Roma!

Via del corso è lunga 1,6 Km (1600 metri per chi ha problemi con le unità di misura).
Da piazza Venezia si vede benissimo l'obelisco di piazza del Popolo, che è alto 34 metri, poco meno di un airbus A320.

Una cosa verificabile da ogni romano e semplice da spiegare.

Spammatela sui siti strakerati

14 settembre 2009 23:45
Si è verificato un errore nel gadget