Nico Murdock è un ESPERTO nelle bufale sulle scie chimiche, specialmente in quelle dei fratelli Marcianò che segue ormai dal 2005.

Rosario Marcianò: censuratore.

giovedì 22 gennaio 2009

Ebbene sì, il guru che deve portare alla luce i complotti mondiali, non è altro che un censuratore capriccioso. Non potendo sostenere un contradditorio (normale, figurarsi uno scientifico) sui suoi blog moderava i commenti, filtrando solo quelli a lui graditi. Ogni tanto un commento lo faceva passare giusto se pensava di poter ribattere.. ora invece appare chiaro che non vuole proprio più prendere in considerazione la parola altrui.

ATTENZIONE!

A prescindere dai contenuti, da oggi, i commenti dei disinformatori non verrano più pubblicati.

By Blogger Straker, at 22 gennaio, 2009 12:16



Ecco che si compie l'atto finale. Ora infatti i commenti ai post senza senso di Straker, Zret e tutto il Vomitato Tanker Enemy (non è un typo, è proprio così) saranno solo ed esclusivamente leccate dei fans, autoleccate di Rosario Marcianò ed i suoi innumerevoli alias senzablog, volgarità e linguaggio scurrile indirizzato a chi non ubbidisce.

E non è tutto.. infatto sempre di oggi è questa azione nei confronti di un video di contestazione civile fatto da Il Peyote (una delle persone a cui gli adepti di Straker (e lui stesso) indirizzano offese e ultimamente anche minacce.



Straker sarebbe il vanto della propaganda di Goebbels.

Per fortuna ci sono persone serie ed autorevoli che possono ridimensionare un po' questi poveretti. E' infatti di ieri un'intervista a Marco Travaglio che, con parole molto chiare, descrive perfettamente il sentimento della stragrande maggioranza delle persone. Su Polis Blog.it, infatti, riguardo all'informazione dice:
Poi io, personalmente, sono caduto in questa trappola del web; disgraziatamente ci sono finito con un blog in coabitazione con altri due colleghi. Significa entrare in una spirale delirante, per cui ogni volta che parli di una cosa ti chiedono perché non parli di quell’altra. E poi ci sono i fissati monomaniaci che si fanno l’idea che tu sia un servo delle banche perché non parli del signoraggio o un servo della Cia perché non parli delle scie chimiche. Ci sono proprio dei mitomani che si dedicano sempre, notte e giorno, a questi temi e attribuiscono al giornalista un ruolo completamente diverso da quello che dovrebbe avere.
Penso che se un indagatore attento come Travaglio si dedicasse un po' ai fratelli Marcianò, troverebbe materiale interessante tanto quanto per i politici corrotti.

Sincerely yours
Howling Mad

6 commenti

brain_use ha detto...

Primo!

Avevo notato anch'io la censura verso il bellissimo video del Peyote.

C'è qualcuno che l'ha scaricato?
Peyote, ce ne fai avere una copia?

22 gennaio 2009 21:49
Orsovolante ha detto...

E' stata una vendetta alla richiesta di rimozzione del suo, dove faceva un elenco di nomi e cognomi ecc...

22 gennaio 2009 23:02
kassovitz ha detto...

Ehm, secondo voi, i pezzi che fanno da sottofondo musicale ai filmati di Rosario il censore sono autoprodotti (già me li immagino, strakkino e o'profesore che suonano in un pianobar), oppure il nostro saccheggia amabilmente a destra e a manca alla faccia del copyright?

23 gennaio 2009 00:19
ilpeyote ha detto...

era un video da 124MB.. faccio prima a rifarlo senza la faccia di zio fester... i vari spezzoni di parlato ce li ho tutti salvati,percio' non e' un lavoro lungo.
cmq se fate un giro su youtube,di video come il mio ce ne sono a centinaia... la base non e' quella originale e il testo tantomeno eheh... quale copyright ho violato?

23 gennaio 2009 02:15
kassovitz ha detto...

Forse il suo faccione è protetto da copyright...un marchio di fabbrica:-)

23 gennaio 2009 14:04
kassovitz ha detto...

Nel frattempo hanno sospeso l'account del peyote...

23 gennaio 2009 14:09
Si è verificato un errore nel gadget